Dal Comune ai fornelli, domani a Bisceglie la sfida culinaria fra dieci sindaci

[epvc_views]

 Il conto alla rovescia è terminato: domani, lunedì 8 luglio, alle 20.30 al Teatro Mediterraneo (via Panoramica Umberto Paternostro) di Bisceglie andrà in scena la nona edizione di “Sindaci, ai fornelli!”, la gara di cucina più originale d’Italia. 

Sei sindaci pugliesi e quattro loro quotati colleghi di altre regioni italiane, divisi in cinque squadre, daranno vita a una inedita ed entusiasmante gara di cucina con la supervisione di importanti chef provenienti da tutta la Puglia. In mezz’ora di tempo ogni squadra, composta da due cuochi e due sindaci, avrà il compito di elaborare un piatto utilizzando esclusivamente le materie prime contenute in una mistery box – dal contenuto differente per i diversi team – messe a disposizione dall’organizzazione seguendo i suggerimenti degli chef tutor a loro abbinati. Ogni pietanza sarà valutata da una giuria composta da esperti e operatori del settore fra sommelier, giornalisti e imprenditori che decreterà i due vincitori della gara.

Tra i protagonisti dell’edizione 2024, oltre al padrone di casa, il sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano, ci saranno il neo sindaco di Bari Vito Leccese, il primo cittadino di Vieste Giuseppe Nobiletti, la sindaca di Foggia Maria Aida Episcopo, il primo cittadino di Minervino Murge Maria Laura Mancini e il sindaco di Polignano a Mare Vito Carrieri. E come da tradizione ci saranno con loro anche i primi cittadini di altre quattro città italiane: il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi,  il sindaco di Noto Corrado Figura, il primo cittadino di Venosa Francesco Mollica e la sindaca di Casacalenda Sabrina Lallitto.

Oltre a loro ci saranno tre ospiti d’eccezione, che gareggeranno nel team “Superstar” fuori concorso: i due europarlamentari Antonio Decaro, vincitore dell’edizione 2023 di “Sindaci, ai fornelli”, e Francesco Ventola e il primo cittadino di Capurso Michele Laricchia.

Ad accompagnare i sindaci durante la gara un “dream team” di chef: accanto alle “Stelle Michelin” Domingo Schingaro (Ristorante Due Camini di Borgo Egnazia – Savelletri di Fasano) e Vitantonio Lombardo (Vitantonio Lombardo, Matera),  ci saranno Pietro Zito (Antichi Sapori di Montegrosso), Antonio Sorice (Bue Marino , Bisceglie), Gerardo Racanelli (Nathan, Giovinazzo), Pompeo Lorusso (Regia Corte, Matera), Gianfranco Palmisano (Gaonas, Martina Franca), Angelo Convertini (Cielo, Ostuni), Onofrio Magarelli (Rosso Cardinale, Bisceglie) e Andrea Catalano (Dissapore, Carovigno).

La manifestazione, patrocinata dal Comune di Bisceglie, dall’associazione culturale La Compagnia della lunga tavola, Mordi la Puglia e dall’Accademia Italiana Gastronomia storica e Gastrosofia,  è supportata da Supermercati Dok e Famila Sud Italia, Gioiella, MaisonFood, Casillo e Pasta Maffei. L’evento, ideato dal giornalista e gastronomo Sandro Romano e organizzato e prodotto dall’agenzia Rp Consulting di Bari con la collaborazione di Apulia Project, sarà condotto da uno dei volti più noti e amati della televisione pugliese, Mauro Pulpito, affiancato dalla speaker di Radionorba, Claudia Cesaroni. Con loro, nel ruolo di comico guastatore, Alessio Giannone in arte Pinuccio.

All’organizzazione si affiancano anche importanti altri partner commerciali come Olio De Carlo, Vini Coppi, Cippone & Di Bitetto, Momi, Casale San Nicola Ricevimenti, Associazione Generale Cooperative Italiane, Nicotel Bisceglie, Trattoria per Camionisti, Magnisi Michele srl logistica e trasporti, Geo Arredo, Bimby, Fondazione Italiana Sommelier, Cooking Solution, Arca, Associazione Professionale Cuochi Italiani, Dolmen Culinary Team.

News dal Network

Promo