Amet Trani, Cgil: “Serve un confronto che chiarisca la situazione”

[epvc_views]

La Cgil ritorna sul tema Amet di Trani, amplificato dalle recenti tensioni tra il Sindaco Amedeo Bottaro e l’Amministratore Delegato Avv. Angelo Nigretti, nominato dallo stesso sindaco. “Il conflitto in consiglio comunale ha portato alla luce contrasti significativi riguardo alla gestione dell’azienda, un bene patrimoniale di pubblico interesse”, dice la coordinatrice della camera del lavoro comunale Francesca Bruno.

“Le principali questioni riguardano la trasparenza gestionale, la sostenibilità finanziaria e l’efficienza dei servizi offerti ai cittadini e utenti. La Cgil, dopo una prima richiesta di incontro, a seguito di questi nuovi sviluppi in Consiglio Comunale, insiste per un confronto che chiarisca la situazione attuale dell’Amet e al contempo informi i cittadini, delle problematiche garantendo soluzioni, per la tutela degli interessi pubblici, dei diritti dei lavoratori e delle loro famiglie”.

“Data l’importanza dell’Amet per Trani come ente erogatore di servizi essenziali, – conclude Bruno una gestione trasparente e un coinvolgimento attivo della comunità e delle parti sociali sono fondamentali”.

News dal Network

Promo