ArcheoCanusium San Pietro, rinviato a mercoledì 3 luglio causa maltempo

[epvc_views]

Levento previsto per oggi, è stato rinviato a domani mercoledì 3 luglio, causa maltempo.

CANOSA DI PUGLIA – L’area archeologica di San Pietro a Canosa di Puglia si anima con un evento speciale.

In occasione degli scavi che stanno interessando un nucleo dell’abitato pre-romano con strutture produttive di Canusium,un grande quartiere posto nei pressi della via Traiana destinato alla produzione, la Fondazione Archeologica Canosina, insieme alle Università di Bari e di Foggia, organizza un appuntamento dedicato alla musica ed alla divulgazione archeologica.

ArcheoCanusium – San Pietro, questo il titolo dell’evento che avrà luogo mercoledì 3 luglio, a partire dalle ore 18.30, vedrà in scena l’Orchestra Filarmonica Pugliese con un format del tutto inusuale.

I brani classici che saranno eseguiti al tramonto dalla compagine orchestrale forniranno intermezzo musicale alla lectio dei professori delle Università di Bari e Foggia.

Ai docenti Giovanni De Venuto, Maria Turchiano e Giuliano Volpe, alla guida del team di scavo, sarà affidato, infatti, un excursus storico del sito. Saranno loro a condurre i partecipanti in una sorta di visita guidata che riguarderà non solo l’ampio quartiere di età pre-romana sulla collina che è attualmente interessato dalle indagini archeologiche, ma anche il vicino complesso episcopale di epoca paleocristiana, luogo molto affascinante che rappresentò la prima tomba del vescovo Sabino, poi santificato.

Per gli accademici al lavoro sul luogo, la serata sarà anche l’occasione per presentare pubblicamente i primi risultati delle recenti ricerche archeologiche nel sito.

Sarà un modo per festeggiare questa nuova attività di scavo che riprende dopo venti anni dalla precedente indagine su questo luogo e fare un primo bilancio delle attività – ha commentato Sergio Fontana, Presidente della Fondazione Archeologica Canosina che è proprietaria dei terreni e titolare della concessione di scavo rilasciato dal Ministero a seguito dell’istruttoria condotta dalla Soprintendenza – una occasione in cui saremo letteralmente a tu per tucon la nostra storia millenaria, su un luogo ancora da riscoprire e con la musica eseguita dal vivo a rendere più suggestivo ed unico il tutto”.

Assieme a lui, il Sindaco di Canosa, Vito Malcangio e la Soprintendente ABAP Bat e Foggia, Anita Guarnieri saranno presenti per accogliere i partecipanti e condividere l’importanza di preservare e valorizzare il patrimonio storico-culturale di Canosa.

L’evento è gratuito ed è co-organizzato dal progetto CHANGES (Cultural Heritage Active Innovation for Sustainable Society), realizzato nell’ambito del PNRR.

Il sito è raggiungibile a piedi da via Intra, una traversa di via Goldoni.

News dal Network

Promo