Barletta: Il sindaco Cannito afferma che non sarà apportato ulteriori aumento al costo della Tari

[epvc_views]

Il sindaco di Barletta, Cosimo Cannito, ha recentemente annunciato che non ci saranno ulteriori aumenti al costo della TARI (Tassa sui Rifiuti) per i cittadini di Barletta. Questa decisione è stata comunicata attraverso un video messaggio pubblicato sui social media, in cui il sindaco ha espresso la sua gratitudine verso i consiglieri di maggioranza e gli uffici comunali per il loro impegno nel prevenire l’aumento della tassa1.

Nel suo messaggio, il sindaco Cannito ha dichiarato: “La TARI a Barletta non aumenterà. Ringrazio i miei consiglieri di maggioranza e gli uffici comunali che in queste ore hanno lavorato al mio fianco per sventare questa possibilità”. Questa affermazione arriva in un momento in cui molte città italiane stanno affrontando aumenti delle tasse locali a causa delle difficoltà economiche.

La decisione di mantenere invariato il costo della TARI è particolarmente significativa in un periodo di inflazione e aumento dei costi dei servizi pubblici. Il sindaco ha sottolineato l’importanza di questa scelta per alleviare il peso economico sulle famiglie e le imprese locali.

La notizia è stata accolta con favore da molti cittadini e rappresentanti locali. Tuttavia, non sono mancate le critiche. Alcuni oppositori politici hanno espresso dubbi sulla sostenibilità di questa decisione a lungo termine, suggerendo che potrebbero essere necessari tagli ad altri servizi comunali per mantenere invariata la tassa.

La conferma che la TARI non subirà aumenti rappresenta un impegno significativo da parte dell’amministrazione comunale di Barletta per sostenere la comunità locale in un periodo di incertezza economica. Resta da vedere come questa decisione influenzerà le finanze comunali e i servizi pubblici nei prossimi mesi.

News dal Network

Promo