Festival della Disperazione. Al via domani la quinta giornata di spettacoli e incontri

80 Visite

Al via domani, martedì 11 giugno 2024, al Seminario Vescovile di Andria, la quinta giornata del Festival della Disperazione: in calendario tre imperdibili spettacoli con l’autore Antonio Pascale, la coppia di scrittori Ilaria Gaspari e Guido Vitiello e il giornalista Saverio Tommasi.  Organizzato dal Circolo dei Lettori di Andria e con la direzione artistica di Gigi Brandonisio, il festival sceglie per quest’anno il tema “Come fai fai sbagli”, per celebrare l’errore in tutte le sue forme e potenzialità di rinascita; proseguirà fino al 16 giugno.

Gli appuntamenti di martedì

Il saggista e autore televisivo e teatrale Antonio Pascale aprirà le danze martedì 11 giugno con un suo originale elogio del pessimismo. Immaginando di costruire un’oasi, lo scrittore ci porterà a scoprire tutte le potenzialità del sentimento che caratterizza i più rassegnati, ma che può anche aiutarci a conoscere meglio il valore del tempo, dell’amore e della compassione (l’appuntamento è alle ore 19.00).

A seguire, sarà la volta della scrittrice Ilaria Gaspari e del saggista e professore Guido Vitiello, coppia nella vita e per la prima volta anche sulla scena, che trascineranno gli spettatori in un dialogo vivace e coinvolgente raccontando il “loro” Proust. Attraverso un’analisi attenta e appassionata, i due offriranno una prospettiva unica sul potere della narrazione e sulla sua capacità di plasmare il nostro rapporto con il tempo e il ricordo (ore 20.15).

Chiuderà infine la serata il giornalista Saverio Tommasi, con il suo spettacolo “Fuoco alle Polveri”, un’esperienza narrativa coinvolgente che esplora il tema della resistenza e del cambiamento attraverso storie di rivoluzionari gentili (ore 21.30).

Il Festival della Disperazione è una rassegna culturale che mette al centro il potere trasformativo della letteratura e della cultura, e andrà avanti fino a domenica 16 giugno ad Andria. Il programma completo e tutte le informazioni sugli appuntamenti sono disponibili sul sito www.festivaldelladisperazione.it.

News dal Network

Promo