Prezzi: Centro Consumatori, forte aumento indebitamento famiglie, +38,3% su 2017

72 Visite

Forte aumento dell’indebitamento delle famiglie italiane: nel 2023 si attesta a 103 miliardi di euro, in crescita del 38,3% rispetto ai 74,5 mld del 2017. Nel 2022 l’indebitamento delle famiglie si attestava a 101,2 mld di euro. E’ quanto emerge da una elaborazione del Centro Studi del Centro Consumatori Italia. Dallo studio si evince come la situazione delle famiglie sia peggiorata, per l’incredibile ascesa dell’inflazione e del costo dei mutui.

Nel 2023 l’indebitamento delle famiglie, pari a 103 miliardi di euro, comprende in particolare 66,4 mld legati a prestiti personali, 8,3 mld per prestiti finalizzati, 22,9 mld per la cessione del quinto.

Le cause, commenta l’associazione dei consumatori, “sono da ascrivere nell’attuale fase che attraversa il Paese, tra alta inflazione bassi salari e riduzione dell’adeguamento delle pensioni. Ciò si traduce inevitabilmente, non solo a una peggiore qualità della vita delle famiglie ed una diminuzione del loro potere di acquisto ma, come si sta registrando, forte calo dei consumi (anche in qualità) che già sta incidendo sulle strutture produttive e di intermediazione del Mercato, come si evince anche dagli ultimi dati ( -3,4% ) sulla Produzione industriale”.

News dal Network

Promo