Puglia: parte il numero unico emergenza 112 garantito in tutto il territorio

56 Visite

A partire da martedi, il Servizio Numero unico di emergenza europeo 1-1-2 sarà garantito per tutta la Puglia. Verrà infatti completata la migrazione sul numero 1-1-2 delle chiamate di emergenza provenienti dai distretti telefonici di Andria, Manfredonia e Cerignola. Il Servizio è il Numero Unico da chiamare per ogni tipo di richiesta di soccorso e a rispondere è la Centrale Unica di Risposta (Cur) Nue 1-1-2 che afferisce alla Struttura Speciale regionale di avviamento del Nue, incardinata nel Dipartimento Protezione Civile della Regione Puglia. La Cur è attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e ha il compito di gestire la prima risposta alla chiamata di soccorso e di assegnarla agli Enti (centrale di risposta di secondo livello) preposti all’intervento di soccorso. Il Servizio Nue 1-1-2 garantisce la gratuità della chiamata, l’accessibilità da qualsiasi terminale e per gli utenti disabili, il servizio multilingua e utilizza tecnologie che consentono una più accurata localizzazione delle chiamate.

È inoltre possibile effettuare una chiamata di soccorso anche attraverso l’app denominata “Where are u”, scaricabile dagli App Store, che consente una più puntuale geolocalizzazione ed è l’unica applicazione utilizzabile configurata sulle Cur della Puglia predisposta per le chiamate per utenti sordi e per le chiamate mute. Per ora resteranno attivi gli attuali numeri 112 (Carabinieri), 113 (Polizia di Stato), 115 (Vigili del Fuoco), 118 (Soccorso Sanitario) e 1530 (Emergenza in mare), ma le chiamate verranno prese in carico dalla Centrale Unica di Risposta 1-1-2.

News dal Network

Promo