L’Aeronautica militare è cittadina onoraria di Trani

53 Visite

“Siamo fieri e orgogliosi del riconoscimento che la città di Trani ci consegna oggi. È un segnale di attenzione e motivo di orgoglio perché rappresenta un successo” raggiunto “in silenzio da tutte le donne e gli uomini dell’Aeronautica militare”.

Così, il capo di Stato maggiore dell’Aeronautica, il generale Luca Goretti, ha commentato la cittadinanza onoraria conferita al corpo militare dalla città di Trani. La cerimonia si è svolta nel pomeriggio, alla vigilia della esibizione delle Frecce tricolori prevista per il pomeriggio.

“Con unanime sentimento di gratitudine e di riconoscenza – ha detto il sindaco Amedeo Bottaro leggendo la motivazione del conferimento – il consiglio comunale di Trani conferisce la cittadinanza onoraria alla Aeronautica che, con altissimo valore militare e con considerevole impegno civile, è impegnata in missioni internazionali e a portare aiuto alle popolazioni bisognose di intervento”. “L’Aeronautica – ha ricodato – ha segnato l’epopea del volo in Italia e nel mondo ed è legata indissolubilmente alla città attraverso le gesta di suoi illustri aviatori, uno su tutti Giuseppe De Robertis”.

“La nostra presenza qui, anche con la pattuglia acrobatica, è un altro segnale di attenzione verso la Puglia e la città di Trani”, ha aggiunto il generale Goretti spiegando che “la pattuglia acrobatica è il nostro fiore all’occhiello ma abbiamo tantissime altre capacità che esprimiamo sia in Italia che all’estero e non per ultimo anche in attività di soccorso alle popolazioni in caso di calamità naturali e di eventi particolari”. “Siamo legati alla gente e dalla gente, ci aspettiamo una grossa pacca sulla spalla per continuare a lavorare in silenzio per il bene del Paese”, ha concluso il capo di Stato maggiore dell’Aeronautica. (ansa)

News dal Network

Promo