Puglia: Emiliano, ‘caso Pisicchio e fuga notizie? A disposizione procura Bari se necessario’

99 Visite

«Sono a completa disposizione della procura di Bari nel caso dovesse rendersi necessario un qualsiasi ulteriore approfondimento rispetto a quanto fin qui accertato». Lo afferma il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, parlando in audizione davanti alla Commissione parlamentare Antimafia replicando alla domanda della presidente della Commissione Chiara Colosimo sulla vicenda, riportata da notizie di stampa, della presunta fuga di notizie sull’arresto dell’ex assessore regionale Alfonso Pisicchio.

«La domanda – aveva precisato Colosimo – è per sgombrare il campo da altri dubbi: da fonti aperte si apprende che prima della misura a carico di Pisicchio lo avrebbe avvisato di indagini a suo carico, invitandolo alle dimissioni; non posso non chiederle se corrisponde a vero, se e come è venuto a conoscenza dell’indagine in corso e perché non ha ritenuto di denunciare una illecita comunicazione”. Emiliano affermando che le sue condotte sono state “trasparenti” ha ribadito quanto già detto in un comunicato stampa diffuso dopo le notizie di stampa e ha poi stigmatizzato il fatto di dover “dare risposte su un fatto che non ha nulla a che vedere con la criminalità organizzata e mafiosa. La domanda è incongrua rispetto all’oggetto dell’audizione».

«I membri e il presidente possono fare le domande che reputano congrue”, ha ribattuto Colosimo. “I messaggini di cui si parla mi risulta siano stati acquisiti dalla procura, l’unico soggetto che può dare risposte alle sue domande è il procuratore che avete sentito”, ha replicato ancora Emiliano. A prendere la parola è stato poi il deputato Pd Andrea Orlando volendo fare una precisazione prima di iniziare una discussione in cui “la Commissione assume una specie di Riesame su procedimenti giudiziari aperti o presunti” e osservando “sarebbe bene che chiarissimo che la vicenda di una eventuale fuga di notizia non ha attinenza con la criminalità organizzata. Chiediamo a Emiliano di integrare con altri elementi, ma non vorrei – ha osservato Orlando – che qui si apra una discussione attinente a procedimenti giudiziari che non hanno afferenza all’ente da lui guidato ma che, per attinenza territoriale, possono stimolare l’attenzione di componenti della maggioranza».

News dal Network

Promo