Tennis, orgoglio pugliese all’Atp Challenger: Agamenone e Pellegrino superano il turno con una prova di forza

79 Visite

Dopo 3h e 11′ termina lo scontro più atteso e coinvolgente di questa giornata all’Atp Challenger di Francavilla al Mare. Alla presenza di un grande pubblico e le telecamere di Supertennis, l’italo-argentino trapiantato a Lecce Franco Agamenone ha superato il semifinalista dell’edizione 2018 del Roland Garros Marco Cecchinato. Il match dimostra di essere fin dal primo set una sfida di nervi. La vittoria di Agamenone arriva al tie-break dopo 1h e 35′ di gioco. L’italo-argentino, però, fatica a ripetersi e rallenta nel secondo, quando il suo avversario comincia ad incalzarlo. Nell’ultimo set pareva che il siciliano avesse ormai preso le misure all’italo-argentino, ma un susseguirsi di errori al servizio (da parte di entrambi) hanno rallentato il gioco e permesso ad Agamenone di rientrare in gara grazie alla sua concentrazione inscalfibile.

La vittoria nel terzo set per 6-4 permette all’italo-argentino di accedere ai quarti, dove affronterà uno tra il comasco Arnaboldi e l’olandese Nijboer. Ottima prestazione anche da parte di Andrea Pellegrino contro il bulgaro Andreev. Partenza imperiosa con la vittoria del primo set, per poi frenare bruscamente nel secondo, rischiando anche di condizionare anche quello decisivo. Sotto 5-2, il pugliese di Bisceglie ha tirato fuori carattere e determinazione, fattori chiave che gli hanno permesso di compiere una rimonta incredibile. La prossima sfida lo vedrà confrontarsi con il dominicano Hardt.

Photo: ANSA

News dal Network

Promo