Meridia Formazione: la presentazione del progetto dedicato a 300 giovani neet

51 Visite

Giovedì 9 maggio, alle 10, nella sala Consiglio del dipartimento di Informatica dell’Università degli studi di Bari “Aldo Moro” è in programma un incontro dal titolo “Digitale – Leva per il futuro della Puglia”, convegno di presentazione degli output di “Reskill to work”, il progetto del Consorzio Meridia finalizzato all’inserimento di 300 giovani neet pugliesi in percorsi di formazione professionale.

Meridia Formazione è un consorzio attivo da 25 anni nella progettazione di servizi socio-educativi, nella promozione di start-up di imprese sociali e nel potenziamento delle competenze professionali. L’associazione opera con attività formative rivolte ad apprendisti, disoccupati, giovani, inoccupati, donne e migranti per offrire sempre risposte qualificate ai fabbisogni espressi dai partecipanti. Stando a quanto si apprende, il Fondo per la Repubblica digitale, invece, rappresenta un’organizzazione senza scopo di lucro nata da una collaborazione tra pubblico e privato sociale che, in via sperimentale, per gli anni 2022-2026 ha stanziato circa 350 milioni di euro con l’obiettivo di accrescere le competenze digitali e sviluppare la transizione digitale del Paese.

Il progetto “Reskill to work” è stato selezionato dal Fondo per la Repubblica digitale – Impresa sociale che ha come capofila Meridia Formazione ed è destinato a circa 300 neet, cioè quei giovani che non studiano, non lavorano e non frequentano percorsi di formazione, per offrire corsi gratuiti nei settori del Digital marketing, della UX Design e della Sicurezza informatica. L’approccio metodologico è stato improntato sullo sviluppo delle competenze e della persona, con il fine del ricollocamento in ambito ICT (Tecnologie dell’informazione e della comunicazione). Ad erogare la formazione è stata la Talent Garden Innovation School, mentre a certificare le competenze acquisite sarà l’Ateneo barese a giugno prossimo.

Al convegno prenderanno parte Alessandro Delli Noci, assessore regionale allo Sviluppo economico, il professore Giuseppe Pirlo, responsabile scientifico del progetto, Marco Luisi dell’Ufficio attività istituzionali del Fondo per la Repubblica digitale e Cinzia Gangale, responsabile Area formazione del Consorzio Meridia. All’evento, inoltre, prenderanno parte anche tre aziende e tre studenti che hanno partecipato al progetto. L’incontro sarà moderato dalla giornalista Rita Schena.

News dal Network

Promo