La Puglia al Vinitaly: nel bicchiere nuovi scenari del vino

92 Visite

Anche la regione Puglia sarà presente all’edizione 2024 del Vinitaly, attraverso l’incontro con gli operatori che testimoniano un processo di grande specializzazione con l’aumento delle produzioni DOP e IGP e il balzo dell’export.

Stando a quanto si apprende, l’iniziativa è di Coldiretti Puglia, che lunedì 15 aprile, alle ore 16,00, incontrerà le cantine pugliesi nello Spazio della Regione Puglia alla Hall 11, in occasione della 57esima edizione del Vinitaly con una serie di iniziative a Casa Coldiretti (ingresso Cangrande – tra i padiglioni 2 e 4)  dedicate al fenomeno dell’enoturismo ma anche alle eccellenze della produzione vitivinicola nazionale.

 All’incontro con gli operatori parteciperanno il presidente ed il direttore di Coldiretti Puglia, Alfonso Cavallo e Pietro Piccioni, Domenico Bosco, Responsabile dell’Ufficio Vitivinicolo di Coldiretti Nazionale, Gianni Cantele, componete della Consulta Vitivinicola Nazionale di Coldiretti e l’assessore regionale all’Agricoltura, Donato Pentassuglia.

Nell’ambito dell’iniziativa l’esclusivo report di Coldiretti Puglia del settore più forte anche delle difficoltà sofferte nel 2023, tra una produzione scesa ai minimi del dopoguerra a causa degli attacchi della peronospora e le tensioni internazionali che hanno influito sull’andamento delle vendite e dei consumi.

News dal Network

Promo