Centro destra Bat: “E’ arrivato l’ordine di servizio per la messa in sicurezza della S.P. 2 Andria-Canosa di Puglia”

64 Visite

«Dopo le reiterate sollecitazioni, è finalmente arrivato l’ordine di servizio per la messa in sicurezza della S.P. 2 Andria-Canosa di Puglia. Il Dirigente del Settore Viabilità della Provincia della BAT ha ordinato all’impresa esecutrice Capogruppo mandataria di procedere in maniera urgente ai lavori sul tratto di strada interessato dal recente tragico incidente stradale».

Scrivono in una nota i consiglieri provinciali d’opposizione di centro-destra Michele Nobile, Michele Vitrani, Gennaro Calabrese, Michele De Noia e Gianni di Leo.

E’ stato ordinato all’impresa:

  • La Fornitura e Posa in Opera di barriera metallica a protezione del canale di scolo delle acque posto a ridosso della carreggiata per tutta la lunghezza del canale compresi i franchi di sicurezza;
  • Il Sollevamento di n. 3 griglie di raccolta acqua piovana poste a ridosso della carreggiata;
  • Il Ripristino della rotatoria con n. 3 new jersey in cemento compreso il ripristino di parte della sede stradale dissestata, di circa 45 metri lineari direzione Canosa-Cerignola, ivi compresa la segnaletica divelta;
  • Il Prolungamento con n.5 new jersey in cemento fino alla barriera metallica (guard-rail) nel tratto di corsia di accelerazione ex stazione di benzina IP (incrocio per Lavello) ivi compresa la segnaletica divelta;
  • Il Prolungamento con n.2 new jersey in cemento fino al margine sinistro della sede stradale;
  • Il Ripristino della rotatoria con n.5 new jersey, delle corsie di deviazione del traffico, compreso il ripristino di parte della sede stradale dissestata, di circa 150 metri lineari direzione Canosa-Cerignola (incrocio Salinelle), ivi compresa la segnaletica divelta.

Tali interventi – si legge nell’ordine di servizio – rivestono carattere di urgenza e dovranno essere eseguiti tempestivamente, onde scongiurare pericoli per gli utenti della infrastruttura stradale in questione, in coerenza con il vigente Codice della Strada e delle norme della sicurezza sui cantieri temporanei e mobili..

«Ringraziamo – concludono nella nota i consiglieri provinciali d’opposizione di centro-destra- il Dirigente del Settore Viabilità della Provincia della BAT e il Comitato Promotore per la messa in sicurezza della S.P. 2 (ex 231) per l’impegno profuso»

News dal Network

Promo