Armi clandestine in casa: arrestato un 68enne a Trani

109 Visite

Una pistola calibro 7,65 con matricola abrasa è stata rinvenuta nell’abitazione di un uomo di 68 ann a Trani. E’ quanto scoperto dalla polizia di Stato della quadra investigativa e ammnistrativa del commissariato di Pubblica Sicurezza di Trani nell’ambito di pregresse indagini riguardanti la possibile presenza di armi clandestine circolanti sul territorio della sesta provincia pugliese. 

Stando a quanto si apprende, da questi accertamenti è scattato un approfondimento investigativo e una perquisizione in casa dell’uomo, legittimo detentore di numerose armi e parti delle stesse: tra le tante, sono state rinvenute a casa dell’indagato anche una rivoltella calibro 39 special, arma clandestina poiché con matricola abrasa, e parti di arma mai denunciate. L’arresto dell’uomo – che deve rispondere di detenzione di arma clandestina e omessa denuncia di armi – è stato convalidato dal gio del tribunale di Trani che ne ha disposto gli arresti domiciliari. Nel contesto sono state ritirate cautelativamente le altre armi legalmente detenute, in attesa di avanzare al Prefetto proposta di divieto di detenzione armi. Sono in corso accertamenti tecnici della Polizia Scientifica per stabilire l’origine delle armi clandestine e se siano state utilizzate in altri contesti criminosi. (Fonte: Antennasud)

News dal Network

Promo