San Nicola e Comune di Andria insieme per rafforzare le reti associative del territorio

96 Visite

Rafforzare le relazioni e le numerose reti associative operanti nel territorio di Andria, si riparte insieme. Centro di Servizio al Volontariato San Nicola OdV e Comune di Andria hanno chiamato a raccolta tutte le realtà del Terzo Settore operative sul territorio in un incontro incentrato sul senso e sul significato più profondo dell’azione del Volontariato: stare insieme, ritrovarsi sui medesimi valori e, su quelli, costruire un percorso condiviso.

Cooperazione, Gratuità, Responsabilità, Amore, Interazione, Coraggio, Conoscenza, Condivisione, Collaborazione. Sono solo alcuni dei valori del Volontariato fissati su post-it colorati durante l’incontro: non solo parole, ma il comune denominatore di una comunità composta da anime con un obiettivo comune: agire in maniera incisiva sul territorio.

«Come amministrazione – ha spiegato l’assessore alla Persona del Comune di Andria Dora Conversanoabbiamo pensato di ripartire in maniera concreta con tutte le associazioni che operativamente hanno continuato a fare volontariato anche durante il periodo covid. Il volontariato ha senso se è costruito insieme. E quindi per andare insieme dobbiamo intanto cooperare, collaborare e ripartire insieme. Tra le urgenze che abbiamo, quella di risollecitare i ragazzi perché mi rendo conto che è come se avessimo spento un interruttore. Bisogna ripartire dando delle prospettive al nostro futuro: possiamo farlo solo educando i ragazzi giovani a un Volontariato che sia soprattutto condivisione».

«Le reti si ricostruiscono mettendo la gente insieme – ha dichiarato la presidente del CSV San Nicola OdV Rosa Franco -. Se non si condivide, qual è il senso dell’essere volontario, dello stare insieme? Il progetto naufraga. In un mondo che sta perdendo i suoi punti di riferimento, il Volontariato serve chiaramente anche ad unire. La relazione tra le persone serve a rigenerare, a riportare valori perduti».

Durante l’incontro, che si è svolto Biblioteca comunale “G. Ceci”, è stato proietatto il docufilm “Prima dov’ero?” realizzato dal CSV San Nicola per la regia di Mauro Maugeri. A seguire, la Conversazione sul Volontariato con Marilù Ardillo, responsabile della Comunicazione Fondazione Vincenzo Casillo, e in chiusura la discussione, tutti insieme, dal titolo “Un’agenda per il tempo presente – idee e proposte per promuovere i valori del volontariato sul territorio”. Presenti il direttore del CSVSN Alessandro Cobianchi e la dirigente di settore Servizi Sociali Irene Turturo.

 L’incontro, dal titolo “Conversazione sul Volontariato. Costruire relazioni per progettare azioni”, è il primo evento dopo la firma del protocollo tra Comune di Andria e CSV San Nicola, che sostanzia l’investimento dell’amministrazione comunale nelle attività di promozione e azioni di volontariato.

News dal Network

Promo