Questore in corsia ad Andria, in dono uova e peluche ai bimbi

90 Visite

«Essere in corsia alla vigilia di Pasqua emoziona, specie quando si è nel reparto di Pediatria.

La consegna delle uova di cioccolato e dei regali ai piccoli degenti è un modo per ricordare che la polizia c’è sempre».

Così il questore di Barletta-Andria-Trani, Alfredo Fabbrocini, che questa mattina ha donato ai bambini ricoverati nel reparto di Pediatria dell’ospedale Bonomo di Andria non solo il dolce simbolo della Pasqua ma anche cappellini e un peluche a forma di elefante.

  «Mi hanno colpito molto – spiega Fabbrocini – le parole di una bambina di circa sei anni che ci ha osservato durante la consegna dei doni. Quando mi sono avvicinato a lei per porgerle l’uovo e l’elefantino, mi ha raccontato che sua sorella è nella Marina militare e che invece lei da adulta vestirà la divisa da poliziotta perché ‘gli agenti sono coraggiosi’, ha detto. Mi ha fatto molto piacere sentirglielo dire».

    Una decina le uova e i peluche consegnati in un ospedale dotato della presenza di un presidio fisso di polizia. «Medici e infermieri ci hanno ringraziato per la nostra presenza perché rassicura”, conclude il questore. L’iniziativa rientra nella iniziativa poliziotti in corsia che intende essere un segno “di solidarietà e amicizia per regalare sorrisi e gioia a chi soffre o è in difficoltà». (ansa)

News dal Network

Promo