Barletta: tabaccaio ferito con martello durante rapina, fermato presunto autore

[epvc_views]

È stato individuato e fermato dagli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Barletta, coordinati dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Trani, l”uomo che si sarebbe reso protagonista della rapina del 19 marzo scorso in cui è rimasto ferito un tabaccaio. Il fatto è avvenuto nel centro di Barletta. Il presunto rapinatore è entrato nell’esercizio commerciale con il volto completamente coperto ed ha cercato di aprire la porta situata accanto al bancone, colpendola con alcuni colpi di martello che impugnava in quel momento e danneggiandola. Non riuscendoci, con un balzo ha raggiunto il retro bancone, ordinando in dialetto barlettano al proprietario di consegnare l’incasso. Vista la resistenza di quest’ultimo, ha arraffato il denaro dalla cassa e cercato di guadagnare la fuga sferrandogli un colpo di martello sulla fronte, ferendolo in maniera non grave. Alla fine è scappato.

Gli agenti del Commissariato di Barletta, grazie alle informazioni acquisite sul posto, hanno ricostruito la dinamica della rapina accertando che l’indagato per dileguarsi aveva utilizzato una bicicletta ed aveva percorso le viuzze del centro storico per sottrarsi alla cattura. Dopo una rapida indagine, sono quindi giunti alla sua identificazione e successivo rintraccio, ritrovandolo con ancora indosso gli abiti e lo scaldacollo con cui aveva cercato di nascondere il volto per non farsi riconoscere al momento dell’azione criminosa.

L’uomo, un barlettano di 33 anni con precedenti per rapina, è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria in quanto indiziato dei delitti di rapina e lesioni personali e accompagnato nel carcere di Trani.

News dal Network

Promo