Allarme bomba in stazioni Puglia, s’indaga per terrorismo

74 Visite

La Dda di Bari ha aperto un fascicolo, al momento contro ignoti, per fare chiarezza sull’allarme bomba di questa mattina che ha interessato le stazioni ferroviarie di Trani, Barletta e Bari-Palese.

A Trani il sindaco ha chiuso per alcune ore tutte le scuole, mentre la circolazione ferroviaria è sospesa tra Barletta e Bari dalle 6.26.

A quanto si apprende, è ipotizzabile un reato distrettuale, ad esempio il terrorismo.
    La vicenda è tutta da chiarire e si attendono gli esiti degli accertamenti sul liquido contenuto nei flaconi trovati nel beauty lasciato nella stazione di Trani nel quale erano contenuti anche cavi e un telefonino.

News dal Network

Promo