Casa: Boccia, governo accolga petizione Sunia, dal Pd due ddl

73 Visite

«Il diritto di abitare non è di sinistra e nemmeno di destra. Facciamo appello al governo e alle forze politiche di maggioranza di accogliere la petizione del Sunia e i disegni di legge del gruppo del Pd a firma del senatore Mirabelli e del senatore Fina per finanziare i sette fondi che possono consentire alle italiane e agli italiani di avere diritto a un’abitazione, da quelle di periferia, a quelle dell’edilizia residenziale e dell’edilizia residenziale sociale». 

Lo ha detto il senatore Francesco Boccia, presidente del gruppo del Pd, nel corso della conferenza stampa di presentazione della “Petizione popolare per il diritto all’abitare” del Sunia. 

«La prospettiva che offriamo alla maggioranza è quella di unire le forze per dare al Paese una soluzione definitiva perché pensiamo che le risorse previste dall’ultima legge di Bilancio 2024 siano assolutamente insufficienti. 

Noi riteniamo che serva circa un 1 miliardo per riuscire a dare le risposte che servono ai ragazzi e alle giovani coppie. Mi auguro che maggioranza e governano rispondano positivamente a quest’appello».