Ance Bari e Bat, l’incontro “Il nuovo codice dei contratti pubblici”

78 Visite

Si terrà oggi, mercoledì 20 marzo, nella sala convegni di Confindustria Bari e Bat, a partire dalle ore 9,30, l’incontro “Il nuovo codice dei contratti pubblici”, promosso da Ance Bari e Bat.

L’appuntamento, organizzato con Polis Avvocati e con la partecipazione del presidente di sezione del Consiglio di Stato Michele Corradino, avrà al centro del dibattito l’impatto del nuovo codice dei contratti pubblici sull’attività di imprese e stazioni appaltanti. In particolare, i quattro focus tematici passeranno in rassegna i principi generali del nuovo Codice, la fase esecutiva dei lavori, le riserve dell’appaltatore e il Collegio consultivo tecnico, l’organismo introdotto per la celere definizione delle problematiche tecniche e delle controversie sorte in fase esecutiva che, spesso, determinano il blocco dei lavori e lunghe diatribe tra stazioni appaltanti e imprese.

«Una rilevante novità del nuovo codice – anticipa il presidente di Ance Bari e Bat Nicola Bonerba che aprirà l’incontro – è il collegio consultivo tecnico che potrà intervenire per risolvere controversie e problematiche tecniche che risultino ostative alla celere prosecuzione dei lavori: si tratta dell’istituto introdotto in piena emergenza pandemica dal Decreto Legge ‘Semplificazione’ e che diventa strutturale con il nuovo Codice. In un momento in cui il fattore tempo è decisivo a causa delle scadenze imposte dal PNRR per concludere le opere finanziate, questa previsione trova il pieno favore dell’Ance».

All’incontro, moderato dall’avvocato e socio di Polis Avvocati Saverio Nitti, porteranno i saluti il presidente di Anci Antonio Decaro e il vicepresidente di Ance Domenico De Bartolomeo, prima dell’introduzione del vicepresidente di Ance Bari e Bat con delega alle opere pubbliche Mauro Ceglie. A seguire interverranno, oltre al presidente Corradino, il direttore legislazione opere pubbliche di Ance Francesca Ottavi, il docente di appalti pubblici presso la Scuola Nazionale della Pubblica Amministrazione Pier Luigi Gianforte e il professore ordinario di Diritto Amministrativo dell’Università degli Studi di Siena Fabio Francario.

News dal Network

Promo