Bisceglie. Contestolab: al via le attività motorie per i ragazzi autistici

94 Visite

ConTeMiAlleno è la denominazione del progetto di attività motoria rivolto ai ragazzi con autismo e disabilità organizzato a Bisceglie dall’associazione Contestolab in collaborazione con l’Asd “Io Corro”.

Un progetto nato nel 2018 e che si avvale del patrocinio del comune di Bisceglie, assessorati alle politiche sociali e sport, che hanno messo a disposizione la palestra della scuola San Giovanni Bosco e nel periodo estivo lo Stadio Ventura.

Una iniziativa di inclusione sociale voluta dalla presidente di Contestolab, Raffaella Caifasso, che ha trovato subito la disponibilità del maestro di ginnastica Sabino Gadaleta e degli assessori alle politiche sociali, Roberta Rigante, e allo sport Maurizio Di Pinto, sempre attenti e disponibili a fare rete tra le associazione per il bene di chi necessita maggiormente di attenzioni.

«L’attività motoria ha sempre valenza positiva nelle persone autistiche, dichiara Raffaella Caifasso. Di qui il nostro impegno nel campo dell’attività motoria con validi professionisti sempre attenti e preparati a seguire meticolosamente i ragazzi durante gli esercizi ginnici».

«Il comune di Bisceglie, evidenzia l’assessora Rigante, non può che essere al fianco delle realtà che perseguono l’obiettivo dell’inclusione. Per questo recentemente abbiamo deciso di aderire come Città alla rete di Autism friendly. Naturalmente ci sarà anche Contestolab perché ritengo che tutte le realtà del territorio debbano farne parte indistintamente».

Un progetto coordinato dal maestro Sabino Gadaleta, che oltre ad essere vicepresidente dell’associazione sportiva è anche un volontario di Contestolab.

«Attraverso il gioco e l’attività motoria», spiega Gadaleta, «tutti i ragazzi possono trarne benefici a livello fisico e mentale. Per i ragazzi autistici saltare, correre, lanciare, superare gli ostacoli migliora il coordinamento dei movimenti, la capacità di attenzione e di finalizzare un comportamento ad un compito da realizzare, e soprattutto migliora la postura”. Un compito non facile ma sicuramente stimolante”.

News dal Network

Promo