Pnrr2, FdI Regione: “Finanziati tutti i progetti tolti. Smentito chi urlava il contrario e offendeva”

94 Visite

Nota dei consiglieri regionali di Fratelli d’Italia Luigi Caroli, Giannicola De Leonardis, Antonio Gabellone, Renato Perrini, Michele Picaro, Francesco Ventola.

«Che strano silenzio oggi da parte di chi in questi mesi ha sostenuto che venivano tolti finanziamenti dal Pnrr, che sarebbero sparite importanti risorse, per esempio, agli alloggi universitari, o sarebbero stati tagliati fondi ai Comuni. Davvero oggi non c’è nessuno che di fronte al Decreto Legge approvato ieri dal Consiglio dei Ministri, e illustrato in conferenza stampa da Raffaele Fitto, non senta il bisogno di chiedere scusa per aver dato giudizi affrettati?

Noi ricordiamo bene i titoli ricavati da dichiarazioni e interviste rilasciate da chi gridava al lupo al lupo.  E il lupo cattivo era proprio il ministro Fitto, che ieri ha spiegato che tutti i progetti ex Pnrr saranno non solo finanziati ma probabilmente vedranno anche la realizzazione, che non ci sarebbe stata se fossero rimasti nel Piano, perché materialmente non rendicontabili entro giugno 2026 o non ammissibili per la Commissione Europea.

Con il nuovo Decreto legge vengono finanziati tutti quei progetti e sono nominati tre commissari per gli i settori di intervento particolarmente sensibili: la realizzazione degli alloggi universitari, gli insediamenti abusivi e lo sfruttamento dei lavori in agricoltura e il recupero e la rifunzionalità dei beni confiscati alla mafia. Tre argomenti sui quali si era gridato allo scandalo perché il Governo li aveva ‘dimenticati’. Oggi tutti zitti.

Vedremo ora cosa saranno in grado di fare le amministrazioni (a cominciare dalla Regione Puglia) e i soggetti attuatori, verso i quali il Governo ha previsto un pugno di ferro: saranno responsabili delle opere non realizzate e ne pagheranno direttamente il prezzo».