Confesercenti Bat: aperte iscrizioni per il riconoscimento delle attività storiche e di tradizione

100 Visite

Dopo la cerimonia di riconoscimento delle Imprese storiche con più di 70 anni di attività  in fiera del Levante a Bari  e  la consegna degli attestati  e delle targhe agli esercizi commerciali con più di 30 e 40 anni di attività in biblioteca a Trani,  la Confesercenti Provinciale BAT, attraverso il suo Centro servizi C.A.T. Imprese Nord Baresi, comunica a tutti gli imprenditori e agli esercenti della Provincia BAT che è possibile presentare le domande per il riconoscimento di Attività Storiche e di Tradizione con più di 30 anni di attività, così come previsto dalla Legge Regionale n. 30/2021 con cui valorizzare  le Imprese storiche da iscrivere  in un apposito Albo Regionale. 

Le attività storiche, riconosciute con marchio identificativo e iscritte nell’Elenco Regionale delle Attività Storiche e di Tradizione della Puglia, potranno beneficiare di numerosi interventi tra cui contributi a fondo perduto ai titolari delle attività, agevolazioni per l’accesso al credito, premialità o riduzioni per tributi regionali, imposte e tariffe comunali e supporto per i contratti di apprendistato per l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro.

Per richiedere il riconoscimento e l’iscrizione all’Albo regionale, i titolari delle attività interessate possono rivolgersi  al  C.A.T. della Confesercenti Provinciale BAT in  via V. Malcangi, 197, Trani (tel. 0883 – 888236; info@catbat.it , autorizzato dalla regione Puglia a trasferire formalmente le richieste. 

Si informa, inoltre, che oltre ad aver predisposto uno Sportello dedicato,  un nostro incaricato (Luigi Pappolla) sarà a disposizione dei commercianti che chiederanno ulteriori informazioni.

Le attività storiche da iscrivere nell’Albo sono suddivise in tre categorie:

a) Negozio/Attività storica – Punto vendita di commercio al dettaglio in sede fissa e/o all’interno di mercati su area pubblica con minimo 30 anni di esercizio nella stessa sede fisica o in sedi diverse dello stesso quartiere;

b) Negozio/Bottega artigiana/locale storico – Attività artigianale che produce e vende direttamente al dettaglio beni o servizi con minimo 40 anni di attività legata alla tradizione, territorio e all’economia locale; arredi/attrezzature originali, storici e di pregio; elementi architettonici originali e di pregio; citazioni o menzioni in opere di ingegno letterarie, cinematografiche ed artistiche; ispirazione o forte legame alla toponomastica locale.

c) Negozio/Bottega artigiana/Locale storico Patrimonio di Puglia – Attività dedite alla ristorazione o alla somministrazione di alimenti e bevande con 70 anni di attività oltre ai requisiti previsti per la tipologia di cui al punto b) precedente.