Boccia (Pd), contro l’Autonomia avvieremo campagna referendaria

100 Visite

«Vedremo dopo il passaggio a Montecitorio, fra alcuni mesi. Se vanno avanti così, non resterà altro che raccogliere le firme per una campagna referendaria».

    Lo ha detto a Bari il capogruppo del Pd al Senato, Francesco Boccia, a margine di un incontro sull’autonomia differenziata organizzato dalla Cgil Bari.

«Siamo ancora in Parlamento – ha aggiunto – questa non è legge e speriamo non lo diventi mai. Noi l’abbiamo tenuta nove mesi in Senato, abbiamo utilizzato tutti gli strumenti democratici in nostro possesso per fermarla. La destra è andata avanti perché c’era uno scambio”. Boccia ha spiegato che sono “molto preoccupati perché non si vede un sussulto né di dignità né di orgoglio da parte degli eletti al Sud di Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia. Speriamo ci sia a Montecitorio. Al Senato hanno abbassato la testa e hanno obbedito votando di fatto contro gli interessi del Sud e contro gli interessi delle aree più povere del Paese».

News dal Network

Promo