Ragazza ferita in discoteca a Trani, disposta la chiusura del locale

97 Visite

Diffidato a svolgere attività per mancanza di autorizzazioni. Le autorità competenti hanno disposto la chiusura della discoteca di Trani in cui, durante lo scorso weekend, una ragazza di 32 anni, originaria di Trinitapoli, è rimasta ferita ad una gamba da un colpo d’arma da fuoco.

Nel corso delle indagini per accertare la dinamica dell’accaduto, sono emerse le irregolarità del locale nella zona nord della città, in contrada Fontanelle, che dunque resterà chiuso per il mancato rispetto dei requisiti necessari.

Le forze dell’ordine restano al lavoro per chiarire quanto successo nella notte tra venerdì e sabato. Dalle prime ricostruzioni, un confronto tra due gruppi di ragazzi sarebbe sfociato in una colluttazione. Una delle persone coinvolte avrebbe estratto una pistola ed avrebbe esploso il colpo che ha poi ferito la ragazza ad una gamba. La 32enne, soccorsa e stabilizzata dal 118, è stata poi trasferita nel reparto di Ortopedia dell’ospedale Dimiccoli di Barletta e sottoposta ad un’operazione chirurgica, che ne ha reso buone le condizioni.

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Trani e della Questura di Andria stanno analizzando le immagini di videosorveglianza per acquisire ulteriori elementi. Nel frattempo, il locale resterà chiuso. (antennasud)

News dal Network

Promo