Mediterraneo: Geberit, scienza, lavoro. La parità di genere nelle complesse dinamiche della Regione Mediterranea

64 Visite

Valenzano – Il prossimo 8 febbraio, nell’Aula Magna del Campus Cosimo Lacirignola, avrà luogo il corso Mediterraneo: generi, scienza, lavoro, organizzato dal CIHEAM Bari in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti e GiULiA – Giornaliste Unite Libere Autonome.

Il seminario, che si svolgerà dalle ore 9 alle ore 14, mira a esaminare le complesse dinamiche del Mediterraneo, concentrandosi sui temi legati alla parità di genere. Gli argomenti chiave trattati durante il corso riguarderanno l’importanza di diffondere informazioni in modo etico e in conformità ai principi deontologici, le geografie femminili nel nord Africa, il terrorismo e l’antiterrorismo, i linguaggi al femminile con un focus sul Medioriente e l’importanza della certificazione di parità di genere in ambito lavorativo.

I lavori saranno aperti alle ore 9 dal direttore del CIHEAM Bari, Maurizio Raeli e dal presidente dell’Ordine dei giornalisti della Puglia, Piero Ricci.

Il seminario si articolerà in due panel. Il primo, Informazione, Linguaggi e Contesto Socioculturale, sarà introdotto e moderato da Rossella Matarrese, coordinatrice di Giulia giornaliste Puglia. Il secondo, Diplomazia Scientifica, sarà introdotto e moderato da Marisa Ingrosso de La Gazzetta del Mezzogiorno.

Tra i relatori saranno presenti l’ambasciatore Antonio Bernardini, l’inviato speciale RAI Paolo di Giannantonio, il giornalista e dirigente tecnologo Cnr Marco Ferrazzoli, oltre ai rappresentanti del CIHEAM Bari.

L’importanza della dimensione accademica nella costruzione di una società equa e inclusiva sarà evidenziata dalla presenza di Sabrina Martucci, del dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Bari e di Raffaele Cattedra, del dipartimento di Lettere, lingue e beni culturali dell’Università di Cagliari.

L’evento si propone di contribuire significativamente alla comprensione delle complessità del Mediterraneo e delle sue ricadute globali, testimoniando la vasta collaborazione di settori diversi nella lotta per la parità di genere e la costruzione di un futuro più giusto.

La partecipazione è consentita -fino ad esaurimento posti- previa registrazione al seguente link: https://events.iamb.it/p/event/medgsl.

Il corso Mediterraneo: generi, scienza, lavoro, eroga 7 crediti deontologici ai giornalisti che si iscrivono tramite la piattaforma https://www.formazionegiornalisti.it/, e 0,50 CFU agli studenti di Giurisprudenza UniBa.

News dal Network

Promo