“CAPVT MVNDI”, un progetto musicale per promuovere i beni culturali locali

74 Visite

“CAPVT MVNDI”  è un progetto musicale che nasce da un collettivo di undici figure artistiche e di vario genere (deejays, fotografi, fashion designers, creativi) con l’obiettivo di promuovere e portare alla conoscenza della cittadinanza i beni culturali locali attraverso lo strumento d’unione per eccellenza: la musica.

“Come prima location abbiamo pensato al Casale di Pacciano: situato sulla vecchia via per Corato a 4 km circa dal centro abitato, è uno dei primi casali di cui si ha traccia, citato per la prima volta, come Papianus super Trane, in un diploma di concessione del 789, in cui si fa riferimento ad alcune case rurali appartenenti a dei servi palatini, e ad un certo Guaderisio longobardo, e ad alcune proprietà concesse al monastero beneventino di S. Sofia.

Il Casale sorge lungo un asse viario che univa le città di Ruvo e Trani (per cui super Trane). Non si hanno notizie sul periodo preciso in cui il Casale si spopolò o iniziò a spopolarsi, ma lo possiamo dedurre da un diploma di concessione del Vescovo Dumnello del 1074, in cui il Vescovo concede ai neo immigrati casalini la Chiesa di Sant’Adoeno, in cui i casalini di Pacciano trasferirono il culto del loro protettore San Giovanni Evangelista.”

In concomitanza all’evento, l’osservatorio astronomico e l’apposita strumentazione, sarà fruibile gratuitamente per tutti i partecipanti con la guida del Prof. Giuseppe Troilo.

L’evento si svolgerà il 10 febbraio 2024

L’ingresso è previsto dalle ore 23.00, è gratuito e può avvenire solo tramite prenotazione al numero 392 11 50 806.

Il numero dei posti è limitato e destinato esclusivamente ad un target di età dai 25 anni in sù.

Partner: Maison Studio e Sede 32 per il supporto all’evento.

News dal Network

Promo