Comunità ospitali per il turismo accessibile, riunione lunedì in comune a Trani

58 Visite



  Il 12 febbraio alle ore 9.30 nella sala Tamborrino. Aperta ai soggetti intenzionati a partecipare all’avviso pubblico regionale

Si chiama C.Os.T.A. (Comunità ospitali per il turismo accessibile) ed è un’iniziativa pilota della Regione Puglia (col supporto dell’A.Re.T Pugliapromozione) per la selezione di progetti di rete con la finalità di qualificare e potenziare il sistema territoriale dell’accessibilità turistica.

In linea con gli obiettivi del Piano Strategico del Turismo della Regione Puglia, il progetto mira a potenziare il “turismo del mare” attraverso un’azione concreta di civiltà, ascolto e inclusione sociale, qualificando l’offerta turistica rispetto alla fruizione da parte di persone con disabilità e favorendo l’incoming durante tutto l’anno. L’azione principale, avviata con la pubblicazione dell’avviso pubblico da parte della Regione, consiste nell’individuare un numero congruo di reti di operatori economici che propongano e sviluppino programmi di promozione e fruizione del “prodotto mare” con servizi rivolti alle persone con disabilità.

L’avviso, dunque, punta a sviluppare un modello di collaborazione e di partnership tra operatori privati e tra soggetti pubblici e privati, sì da rafforzare la capacità di impresa e di efficienza degli operatori economici privati, da una parte e, al contempo, da consentire all’azione pubblica di conseguire gli obiettivi collegati agli interessi pubblici perseguiti.

In vista della scadenza dei termini dell’avviso pubblico della Regione Puglia (29 febbraio 2024) l’Amministrazione ha inteso convocare i soggetti locali interessati alla partecipazione al fine di condividere ed elaborare un’idea progettuale unitaria. L’appuntamento per gli interessati è fissato per lunedì 12 febbraio alle ore 9.30 nella sala Tamborrino del palazzo municipale.

La rete di  Trani, si dovrà caratterizzare per la presenza di:

  • Soggetti del Terzo Settore (D.Lgs. 117/2017) (2) e Imprese sociali (D.Lgs. 112/2017)
  • Operatori economici del Settore turistico (struttura ricettiva o stabilimento balneare + tour operator)
  • Operatore di Servizi in ambito sportivo, culturale e turistico
  • il Comune di Trani (Comune costiero)

I partecipanti alla rete, possono appartenere, a titolo indicativo e non esaustivo, alle seguenti categorie:

  • Imprese turistiche ricettive e agriturismi
  • Impresa dell’intermediazione turistica (tour operator/agenzia viaggi)
  • Associazioni di promozione sociale
  • Associazioni e/o raggruppamenti di guide turistiche
  • Associazioni sportive, per la pratica dello yoga, la formazione e l’approfondimento di temi sul benessere
  • Associazioni Pro-Loco
  • Associazioni culturali musicali e/o scuole di musica
  • Teatri e/o associazioni teatrali, compagnie teatrali e/o scuole di teatro
  • Associazioni culturali e/o agenzie organizzatrici di eventi; rassegne cinematografiche e reading letterari
  • Centri di equitazione con ippoterapia e didattica per disabili
  • Imprese e/o associazioni di promozione dei prodotti della filiera agroalimentare
  • Masserie didattiche riconosciute a livello regionale
  • Enti di formazione terziaria e/o Università/ istituzioni scolastiche /ITS e altri enti di formazione accreditati dalla Regione Puglia
  • Associazioni, imprese o consorzi che erogano servizi per il turismo
  • Imprese o consorzi di società di trasporto e noleggio
  • Centri educativi o ludici e/o di animazione sociale
  • Stabilimenti balneari
  • Centri termali, stabilimenti termali o centri di cura per il benessere della persona
  • Parchi e aree marine protette

Per ogni ulteriore informazione si rimanda all’avviso pubblico della Regione Puglia.


News dal Network

Promo