Canosa di Puglia, Farmalabor attiva lo psicologo in azienda “Mental-break”

78 Visite

Si chiama ‘Mental-break, letteralmente pausa per la mente, ed è il programma sperimentale di welfare aziendale che partirà mercoledì 7 febbraio all’interno della Farmalabor srl.

Il progetto pilota metterà a disposizione dei dipendenti dellazienda farmaceutica di Canosa di Puglia, nella BAT, uno psicologo per colloqui individuali e per attività di gruppo.

Il fine dell’iniziativa, quello di rendere sempre più ospitale l’ambiente di lavoro, dando valore al benessere anche psicologico dei lavoratori, nell’ottica del raggiungimento di un ecosistema in azienda più sereno e flessibile.

Musicoterapia attiva e ricettiva, laboratori di gruppo, focus group, circle time e brainstorming che si dipaneranno soprattutto per il tramite del linguaggio musicale sono i metodi individuati dall’esperto incaricato – lo psicologo e musicoterapeuta Vincenzo Miranda – per il raggiungimento dell’obiettivo generale: costruire un sistema che aiuti a vivere meglio all’interno del contesto di lavoro e che promuova la crescita personale e professionale.

Un vero e proprio servizio offerto in tema di salute e wellbeing, ma non solo: il professionista si occuperà di favorire il team-building, permettendo a persone che lavorano a stretto contatto di conoscersi meglio, al di fuori delle strette dinamiche professionali, e di poter, così, raggiungere più agevolmente gli obiettivi aziendali. In altri termini, per la Farmalabor si tratta di un vero e proprio investimento strategico nel capitale umano dellazienda a tutto vantaggio della efficienza complessiva dell’organizzazione.

A confermarlo, lo stesso Presidente Sergio Fontana che, all’interno della realtà che guida e che ha fondato nel 2001, da sempre sostiene una cultura dimpresa che mette le persone al centro’: “Edimostrato che promuovere un ambiente di lavoro positivo favorisca la produttività aziendale. Questo vale tanto per la bellezza del luogo in cui fisicamente si presta la propria attività quanto per la piacevolezza di un clima disteso fra colleghi. Anche lumore delle persone in azienda incide sulla qualità del lavoro. Per questo, abbiamo convenuto di far partire questesperienza con cadenza di due volte al mese e per una durata di quattro mesi ma non escludiamo di estendere la durata e di rendere la figura di un esperto strutturata in azienda.

Nello specifico, le attività nelle quali i dipendenti della Farmalabor saranno coinvolti spazieranno dalla composizione di una corporate song, un inno che sintetizzi i valori dell’azienda, alla ‘body percussion’, ovvero l’utilizzo del corpo per comunicare e creare suoni, fino alla creazione di una orchestra aziendale in cui ogni dipendente, esattamente come avviene per il lavoro, avrà un compito preciso ed un ruolo che si riveleranno fondamentali per il funzionamento di tutto il sistema.

La creatività e le Arti Terapie, nello specifico la musicoterapia, sono uno strumento privilegiato per accrescere i livelli di benessere aziendale – spiega Miranda – Ho elaborato a un percorso musicale grazie al quale sentimenti negativi o conflitti, che sono assolutamente fisiologici sul posto di lavoro, vengano canalizzati in musica e possano essere risolti e, viceversa, vengano potenziate le capacità positive dei dipendenti, sia nel lavoro individuale che in quello di gruppo.

News dal Network

Promo