La Star Volley Bisceglie conquista la Final Four di Coppa Italia nel tripudio di un Paladolmen gremito!

73 Visite

Prestazione gigantesca delle nerofucsia di coach Giunta, sostenute da un pubblico straordinario sugli spalti. Modica deve arrendersi

 Un pass strappato con forza, carattere, determinazione. Quella compiuta dalla Star Volley Bisceglie è a tutti gli effetti una grande impresa. La formazione allenata da Simone Giunta ha conquistato l’accesso alla Final Four della Coppa Italia di Serie B2 femminile di pallavolo ribaltando lo 0-3 dell’andata e aggiudicandosi il golden set nella meravigliosa cornice di un PalaDolmen gremito e traboccante di tifo per Ester Haliti e compagne. Trionfo totale in campo e sugli spalti in una serata entusiasmante e densa di emozioni. Nulla da fare per Modica, capolista del girone siculo-calabrese. 

L’approccio devastante delle padrone di casa nel parziale d’apertura ha messo subito in chiaro le cose: 5-0, poi divenuto 10-2. Intenzionate a far comprendere in modo netto che l’incidente di percorso di gara1 non si sarebbe potuto ripetere, Tomasi e compagne hanno martellato in continuazione e dominato (14-5), concedendo ben poco ai tentativi di ricucitura delle avversarie (19-14). Un ace di Civardi ha portato lo score sul 21-15, l’implacabile Kostadinova ha imperversato: 25-16 e cambio di campo.

Trascinate dall’ondata di affetto dei sostenitori, che non hanno mai smesso di incitarle, le nerofucsia hanno preso subito il controllo nel secondo periodo: 4-1, poi 8-3. Modica è risalita fino alla parità a quota 13 producendo uno sforzo apprezzabile ma Civardi e Kostadinova si sono rivelate imprendibili per Ferrantello e compagne, costrette a cedere 25-21. 

Terza frazione più combattuta: le ospiti sono riuscite ad assumere le redini (3-5) ma a quel punto Bisceglie ha alzato il ponte levatoio a muro (9-9) e nonostante le giocate di Liguori (10-13) alla distanza è venuta fuori la qualità di Murri e di una Mileno chirurgica in palleggio. La difesa di Quarto è salita letteralmente in cattedra e la Star Volley ha mostrato il suo volto più concreto e spietato, impattando a quota 21 con Civardi, sorpassando grazie a Tomasi e mettendo a terra il 25-22 che ha scatenato ancora di più la passione di un pubblico straordinario. 

La qualificazione si è decisa perciò nel golden set: un autentico “corpo a corpo” in cui Murri e Kostadinova hanno piazzato la spallata del 10-6 alla quale Modica ha reagito con l’ultimo sussulto (10-11). Ma la voglia di vincere della Star Volley ha fatto la differenza: parità griffata da Civardi, 12-11 marchiato dal pesantissimo ace di Curci, 13-11 frutto di una netta invasione siciliana. Civardi, mvp indiscussa, si è presa i match ball (14-12) e l’errore in battuta di Lo Iacono ha scatenato il boato del PalaDolmen. Bisceglie sarà fra le protagoniste della Final Four in programma dal 27 al 30 marzo in sede da stabilire: le altre qualificate sono Alessandria, la compagine piacentina dell’Alsenese e la vincente del confronto fra Terracina e Arezzo. 

 STar Volley Bisceglie – Modica 4-0

Star Volley Bisceglie: Mileno 1, Haliti 1, Kostadinova 21, Civardi 24, Tomasi 6, Murri 6, Quarto (libero), Curci 1, Miccoli. N.e.: Di Paola, D’Ambrosio. All.: Giunta. 

Modica: Brioli, Liguori 19, Meniconi 17, Ferrarini 11, Lucescul 6, Carnazzo 3, Ferrantello (libero), Lo Iacono, Jimenez, Valenti. N.e.: Bellassai. All.: D’Amico.

Arbitri: Camiscia, Morelli.

Parziali: 25-16; 25-21; 25-22. Golden set 15-13.

News dal Network

Promo