Il turismo all’aria aperta

54 Visite

C’è una Puglia tutta scoprire, angoli reconditi, ricchi di natura e colori, e profumi sconosciuti ai più, ma che  sarà possibile esplorare grazie ad una guida messa a punto dalla Regione Puglia e che prevede una rete di  percorsi, alcuni già conosci, altri meno, per gli amanti delle due ruote, sportvi e camminatori. 

Una guida preziosa per tuƫti quella della PUGLIA BIKE DESTINATION, con 56 percorsi distribuiti per tutta la  Regione (dal Gargano alla Daunia, Bari e Murgia, Salento) che si intersecano con le vie dei cammini, e che  punta al rapporto equilibrato tra UOMO e NATURA. 

Complici il clima favorevole, la varietà dei paesaggi, i borghi attraversati, le soste enogastronomiche, la  scoperta del nostro patrimonio culturale e naturalistico, fanno dei nostri territori la meta privilegiata per gli  amanti dell’Open Air.   E non solo. 

Ci troviamo di fronte ad un nuovo racconto che porta l ‘esperienza turistica al dialogo tra la conoscenza della storia e della cultura dei luoghi attraversati, con l’ambiente. 

Con un obbieƫtivo preciso: la sostenibilità. Concetto, spesso abusato, ma che deve riportarci al vero intento e cioè la ricerca di un nuovo equilibrio tra uomo e territorio. 

Ecco che il TURISMO ECOSOSTENIBILE diventa importante per le comunità locali, che traggono benefici  economici e sociali, come le nuove opportunità di lavoro, il recupero di edifici o di interi borghi, cercando, però, di preservare l’habitat naturale e rispettando i luoghi attraversati. Anche per le generazioni a venire.  L’intento è promuovere la Puglia nel Mondo come nuova destinazione per gli amanti del cicloturismo,  piuttosto che per il ciclismo agonistico e femminile oltre che dell’hand bike o per i camminatori o coloro che  amano gli sport all’ aria aperta (orienteering). 

Il booklet è già disponibile sia su cartaceo che dall’applicazione scaricabile direttamente dal sito della REGIONE  PUGLIA. 

News dal Network

Promo