Autonomia differenziata: “Fermatevi. Non siate complici di chi vuol fare del vostro Sud un deserto”

93 Visite

Nota del consigliere regionale Maurizio Bruno (PD). 

“Stanno derubando il Sud. Stanno spaccando l’Italia. Stanno per trasformare le regioni meridionali in un deserto. E lo stanno facendo con la complicità, con il tradimento, di parlamentari meridionali.

Deputati e senatori della maggioranza che stanno svendendo la propria terra per obbedire ai partiti e agli interessi del Nord.

Quella che chiamano “Autonomia Differenziata” e che è stata approvata in Senato altro non è che una rapina al Sud.

Quando con questa legge, per intenderci, le Regioni ricche potranno stabilire di pagare di più medici, infermieri, insegnanti delle loro regioni ricche, cosa credete che faranno medici, infermieri, insegnanti, professionisti del Sud?

Se ne andranno tutti. Quando con questa legge le regioni ricche, che sono tali anche grazie ai meridionali emigrati lì, potranno tenere per sé tutti i soldi che hanno, cosa pensate che accadrà alle nostre Regioni?

Tutto questo sta avvenendo. Sta avvenendo ora. E sta avvenendo sul serio.

Quando ci sveglieremo, quando ce ne accorgeremo sarà troppo tardi.

Ma siamo ancora in tempo. La norma deve ancora passare alla Camera.

Mi appello quindi ai deputati meridionali di tutti i partiti: non tradite la vostra terra. Non tradite il Sud. Non tradite il Paese”.

News dal Network

Promo