Calcio Barletta, crisi senza fine: arriva un’altra sconfitta contro il Gallipoli

128 Visite

Non c’è fine al peggio per il Barletta. Una nuova sconfitta inguaia ulteriormente la posizione già delicata della squadra biancorossa. La partenza è a favore del Gallipoli che alza immediatamente la pressione e mette alle corde la squadra ospite. Non sarà una partita che verrà ricordata per il numero di occasioni. Colazzo ci prova da fuoria area, ma il suo tiro è debole e facilmente bloccato dal portiere avversario. La partita si sblocca poco dopo: un rimpallo favorisce Miggiano, che con l’esterno mette la palla nel sette, 1-0 al 16’. La prima vera occasione del Barletta arriva su calcio di punizio con Bramati: la sua conclusione subisce una variazione letale che quasi sorprende Dima. La ripresa inizia a favore del Gallipoli. Kapnidis ha un’ottima opportunità di fare male al Barletta, ma la sua conclusione esce di parecchio.

La reazione dei biancorossi arriva con Rizzo che, da posizione defilata, calcia ma trova il riflesso di un attento Dima. La risposta arriva con Kapnidis che spaventa gli avversari calciando dall’altezza del dischetto, ma spedendo la sfera fuori di molto. L’attaccante prova a essere più cinico qualche minuto dopo da posizione meno favorevole, ma Sapri allontana la minaccia. Nel finale doppia occasione per il Barletta prima con il tiro angolato di Diaz e poi da posizione esterna con la botta di Lamonica, ma entrambe le conclusioni vengono disinnescate dal portiere giallorosso. Il match termina così, con una nuova sconfitta che certifica la profonda crisi del Barletta.

News dal Network

Promo