Calcio Andria, un super esame di maturità: superato nettamente il Casarano

160 Visite

 In molti hanno atteso una sfida del genere per vedere se la Fidelis Andria potesse essere all’altezza di sfide di questo calibro. La risposta arriva direttamente dallo stadio Degli Ulivi con un 3-1 cul Casarano che poietta la squadra di Pasquale De Candia in quarta posizione. Eppure la partenza dei padroni di casa è subito in salita: al 9’ Giannini entra indisturbato in area di rigore e a servire Rajkovic, che si gira e batte Baietti, 0-1. La reazione dei padroni di casa arriva dieci minuti più tardi con un missile terra aria di Strambelli che colpisce la traversa. Di fatto il legno colpito favorisce la ripartenza del Casarano che si conclude con il tiro del puntale Rajkovic parato da Baietti. Gli attacchi della Fidelis Andria sono gestiti tutti da Strambelli: questa volta ci prova direttamente da calcio d’angolo e costringe Carotenuto ad un intervento a mano aperta. La partita è frizzante e i padroni di casa insistono con la pressione, tanto da trovare la rete del pareggio. Al 31’ ci pensa Silvestri, sugli sviluppi di calcio d’angolo, a insaccare la palla di testa.

Casarano che non ci sta e con il solito Rajkovic sfrutta un nuovo buco della difesa biancazzurra, ma la sua potente conclusione termina sulla traversa. La ripresa si apre con gli ospiti inteti a riportarsi in vantaggio: ci prova Citro di testa, che anticipa Baietti ma la palla non termina in rete e non viene insaccata da nessun compagno. La Fidelis Andria reagisce e prende in mano le redini del gioco: Feola non sfrutta un buon assist fattogli da Russo e calcia alto da ottima posizione. Allora la respoinsabilità se la prende ancora una volta Strambelli con una percussione che viene stoppata fallosamente in area di rigore da Marconato: sul dischetto si presenta Strambelli che realizza la rete del sorpasso, 2-1. L’inerzia della partita è tutta a favore dei padroni di casa che al 77’ trovano la rete del 3-1 con l’assist di Stambelli per la testa del puntualissimo Silvestri. Vittoria meritata e che conferma l’enorme crescita della Fidelis Andria.

Photo Gianluca Albore

News dal Network

Promo