Un referente per operai agricoli nelle Camere del lavoro di Trinitapoli e San Ferdinando

136 Visite

 Un referente della Flai all’interno della Camera del Lavoro Cgil di Trinitapoli e San Ferdinando. Accade dal prossimo 22 gennaio, scelta condivisa con la Cgil provinciale per ampliare l’offerta e l’assistenza in un luogo dove tutte le lavoratrici ed i lavoratori agricoli, del settore dell’agroindustria, della panificazione, del lattiero caseario e dell’artigianato alimentare potranno chiedere e ricevere informazioni. Oltre alla tutela individuale attraverso il Patronato Inca sarà offerta la tutela collettiva e tutte le informazioni necessarie ai lavoratori e alle lavoratrici di un settore che vivono la precarietà quotidiana.

«La Flai Cgil Bat rafforza così ancora di più l’attenzione sul territorio, nelle Leghe Comunali con la presenza costante e quotidiana. Una Flai che guarda al futuro e che coglie le sfide con entusiasmo e voglia di cambiamento, una Flai che è interlocutore attendibile per le Istituzioni a tutti i livelli. La lotta per i diritti si conquista in campo: non è un esercizio di parole ma è una battaglia di principio contro le disuguaglianze, una battaglia di civiltà in un momento storico come quello che stiamo vivendo, in cui si è poveri pur lavorando», spiega Gaetano Riglietti, segretario generale Flai Cgil Bat.

«Siamo una organizzazione presente e radicata sul territorio che così vuole essere ancora più vicina ai lavoratori e alle lavoratrici, ai pensionati, ai giovani, a tutto quel mondo di lavoro precario in forte sofferenza, ma soprattutto vuol essere il segno di una presenza in quei territori periferici e decentrati che spesse volte sono dimenticati dalle istituzioni e dalla politica», conclude Michele Valente, segretario generale Cgil Bat.

News dal Network

Promo