A Trani il Vincitore bando Cepell Ad alta voce 2021 Progetto: Libro, Soffio, Bacio Cerottino: la biblioteca Scacciabua

141 Visite

Da oggi gli studi pediatrici della città di Trani cambiano aspetto, ospitando al loro interno la biblioteca Scacciabua, un luogo dove i bambini con le loro mamme e i loro papà possono leggere prima di entrare dal pediatra. 

L’iniziativa fa parte del progetto Libro, Soffio, Bacio, Cerottino: la biblioteca Scacciabua vincitore del bando Cepell Ad alta voce 2021; capofila del progetto la coop. Imago che ha ideato e realizzato il progetto. Tra i partner di progetto la biblioteca comunale G. Bovio, l’Asl Bat, i pediatri della città, il centro riabilitativo Quarto di Palo di Andria e le librerie della città.

“Il progetto – racconta la dott.ssa Loredana Gianfrate, legale rappresentante della coop. Imago e le bibliotecarie dott.ssa Maria Stella Barracchia e dott.ssa Ottavia Digiaro, che si sono occupate delle stesura – si concretizza con un punto lettura dove il bambino con i suoi genitori, in particolari situazioni di salute, può sentirsi accolto, avvolto e sostenuto dalla magia di una storia “Leggimi perché così so nominare il mondo!”

e non pensare al suo incontro con il pediatra”.

La biblioteca Scacciabua porta con sé una medicina magica: i libri. Libri di ogni genere per la fascia 0-6, che raccontano ogni tipo di storie: da come sconfiggere la paura del dottore a come sentirsi speciali, a come vivere senza ciuccio e pannolino. Ogni Biblioteca Scacciabua avrà, in ogni presidio, il suo luogo del cuore, ma all’occorrenza potrà trovare riparo vicino a chi ne ha bisogno o non può raggiungerla.

L’idea, inoltre, nasce da alcune riflessioni e suggestioni provenienti dall’evidenza scientifica che dimostra che i primi anni di vita sono fondamentali per la salute e lo sviluppo intellettivo, linguistico, emotivo e relazionale del bambino, con effetti significativi per tutta la vita adulta. Leggere ad alta voce ai bambini fin dalla più tenera età è un’attività coinvolgente che rafforza la relazione adulto-bambino, è piacevole e crea l’abitudine all’ascolto, aumentando la capacità di attenzione e il desiderio di imparare a leggere. I bambini a cui è data la possibilità di sfogliare, ascoltare, leggere e toccare i libri in età prescolare, considereranno la lettura una cura, un’esperienza che fa bene, che distrae, consola, tranquillizza e diverte.

Per maggiori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo mail: librosoffiobaciocerottino@gmail.com

News dal Network

Promo