Taranto, armi e droga nel controsoffitto di casa: arrestato

155 Visite

Paura per un incendio, sviluppatosi per cause in corso di accertamento tra le mura dell’Istituto “Staffa” di Trinitapoli. Le fiamme che hanno avvolto alcuni locali mercoledì mattina hanno danneggiato gravemente le porte dei bagni della scuola superiore. Il rogo è stato domato nella tarda mattinata grazie all’intervento delle squadre di soccorso cittadine dei Vigili del Fuoco.

Stando a quanto si apprende, l’edificio è stato dichiarato agibile e ne è stato ripristinato l’utilizzo, ad eccezione dei bagni che sono ancora interdetti. Gli impianti elettrici e idrici risultano in buone condizioni dopo le verifiche effettuate dalle squadre di soccorso.

I vertici dell’Istituto Staffa hanno annunciato che procederanno con una denuncia contro ignoti, in attesa di appurare le presenze in bagno e le responsabilità del rogo di mercoledì mattina. La struttura era stata già oggetto di un incendio nel marzo 2023, nell’area del cantiere per la ristrutturazione dell’edificio. Al momento, non sarebbe da eslcudere l’ipotesi dell’origine dolosa. (Fonte: Antennasud)

News dal Network

Promo