Per l”associazione contestoLab di Bisceglie Trani e Ruvo un positivo anno 2023

[epvc_views]

È stato un anno proficuo e impegnativo quello appena trascorso per l”associazione ConTeStoLab di Trani, Bisceglie e Ruvo di Puglia dedita alla difesa dei diritti dei ragazzi autistici e della loro integrazione sociale.Tante le iniziative, le manifestazioni e i corsi di formazione realizzati nel 2023 e finalizzati a favorire la socialità dei ragazzi con il mondo esterno e per permettere alle famiglie di tirare un sospiro di sollievo per poi ripartire più forti di prima.Tra gli eventi spicca la festa di beneficenza con la band I Komandanti organizzata a Ruvo e che ha richiamato tanta gente dai paesi limitrofi. Durante la festa sono stati distribuiti volantini informativi sull”autismo.”Come associazione, dichiara la presidente, Raffaella Caifasso nel tracciare il bilancio dell”anno appena passato, abbiamo aderito al protocollo “Ruvo Città Amica dell”autismo” e per altri due anni saremo impegnati per la formazione. Corsi anche a Trani e Bisceglie”Sempre nel 2023 è stata presentata la campagna di raccolta fondi su donazioni regolari “Unici e a colori” per ringraziare tutti i sostenitori dell”associazione.Per comunicare l”autismo oltre a convegni e incontri sono stati organizzato anche spettacoli musicali e teatrali con la compagnia Il carro dei Guitti del maestro Francavilla. “Una modalità questa, sottolinea la presidente, che ci permette di continuare a far conoscere i nostri progetti e la nostra associazione”.Tante anche le iniziative: atletica amatoriale, laboratori artistici, didattici, di danza, terapia con asinelli e cavalli, raccolta di mandorle, colore run, piscina con la Finp responsabile Giuseppe De Palo. Spazio anche al divertimento con una giornata di svago al parco delle giostre di Bisceglie in occasione della festa patronale e al campus estivo “Estate ConTe”, caratterizzato da intere giornate trascorse al mare.Progetti già in itinere anche per Il 2024.Si parte da Trani con la Comunicazione aumentativa CAA alla scuola Baldassarre di Trani e un incontro sulla sessualità con il prof. Laforgia. In programma anche eventi, incontri e manifestazioni.Da evidenziare l”iniziativa relativa al decennale dell”associazione il prossimo 14 gennaio. “Abbiamo organizzato una grande festa per ringraziare tutti coloro che in questi anni hanno collaborato alla realizzazione dei progetti in favore delle persone più fragili, conclude Raffaella Caifasso.Siamo famiglie bellissime uniche e a colori”.

News dal Network

Promo