Diabete, Azione: “Approvata nostra proposta per rimborso farmaco salvavita Baqsimi anche nel 2024”

46 Visite

Dichiarazione del consigliere e commissario regionale di Azione Fabiano Amati, dei consiglieri regionali Sergio Clemente e Ruggiero Mennea, capogruppo.

«Lo spray salvavita Baqsimi per i diabetici sarà rimborsato dalla Regione anche per il 2024. Lo ha deciso con la legge di bilancio il Consiglio regionale, sulla base di un nostro emendamento.

Il farmaco Baqsimi era in fascia di rimborsabilità sino a qualche tempo fa. È stato riclassificato in fascia a pagamento (C), ma non per motivi clinici ma per questioni relative alle vicende commerciali di due aziende titolate alla distribuzione.

Con la norma approvata sono stati messi a disposizione delle ASL 150mila euro, in grado di coprire i consumi di un anno di minori con diabete di tipo 1 e adulti con diabete mellito in terapia intensificata; il tutto per ridurre i costi delle famiglie che hanno la necessità di evitare il pericolo da somministrazione intramuscolo per mano inesperta dei farmaci alternativi.

Nel 2022 sono stati erogati 2.100 confezioni per una spesa complessiva di euro 143.000.

Si tratta di un medicinale indispensabile per la somministrazione in contesti – per esempio a scuola – in cui diventa difficile la somministrazione intramuscolo con altri farmaci, allo stato – peraltro – in situazione di ridotta disponibilità, tanto che l’Agenzia del farmaco ha autorizzato l’importazione.

La nostra proposta, diventata legge, pone la spesa a carico del bilancio autonomo della Regione, per tutto il 2024 e, salvo eventuali cambiamenti, nella regolamentazione nazionale.

Ringraziamo tutte le famiglie e associazioni che ci hanno segnalato il problema, offrendoci la possibilità d’individuare una soluzione, in particolare le associazioni Uniti verso un nuovo Domani (Lecce), OCN FAND (Bari Taranto Lecce Brindisi), DIABat (Trani) e AGD Bari-Bat-T Aps.

Grazie a tutti i colleghi Consiglieri regionali per l’approvazione della norma».

News dal Network

Promo