Calcio Andria, vittoria di lusso: il successo con il Gelbison vale il quinto posto e i tifosi festeggiano

84 Visite

Vincere aiuta a vincere. Secondo risultato utile consecutivo (secondo successo consecutivo) e un quinto posto che dà entusiasmo alla tifoseria in trasferta. La Fidelis Andria compie il suo dovere e si riporta tra le prime della classe. Allo stadio Giovanni Morra la partenza è accorta da parte di entrambe le squadre, ma la Fidelis Andria alza subito la pressione per cercare di limitare il palleggio avversario. Il primo pericolo lo crea Strambelli con una punizione in versione “maledetta” che prova a sorprendere Milan, che invece si tuffa e blocca la sfera. La prima vera iniziativa del Gelbison arriva al 30′ con una percussione di Kosovan che termina a terra dopo un contatto con Baietti, la palla diventa disponibile per Gagliardi, ma il suo tiro non inquadra la porta sguarnita. Cecere risponde a Gagliardi con una bella conclusione da lontano, Milan ci deve mettere i guantoni e rifugiarsi in angolo. Una nuova iniziativa sempre dalla sinistra del Gelbison mette in crisi la retroguardia della Fidelis Andria: palla in mezzo di Croce e Ferrante colpisce a botta sicura, ma la sua conclusione colpisce Telera, che salva la porta. Reti inviolate all’intervallo che vede anche qualche scaramuccia tra Russo e Tumminelli, giallo per entrambi.

La ripresa vede partire meglio gli uomini di Pasquale De Candia: bella combinazione che libera al tiro di punta di Cecere, ma Milan è prodigioso e mette il pallone in angolo. Ancora Cecere, questa volta come suggeritore, trova in area di rigore Scaringella, controllo di coscia e tiro secco, ma Milan risponde ancora una volta presente. Il gol della Fidelis Andria arriva poco dopo: Strambelli lancia per Cecere che sfrutta l’errore del portiere di casa e insacca a porta vuota, 0-1 al 53′. Ci prova anche Strambelli da posizione defilata, ma c’è sempre MIlan a dire di no. Nel finale il subentrato Sasanelli riceve da Stambelli un ottimo pallone, ma il suo tiro è debole e bloccato dal poritere del Gelbison. La squadra di casa sfiora il pari con una bella combinazione tra Bubas e Croce che libera in area Gagliardi, che al volo colpisce male il pallone. Il match termina così: tre punti chiave per la Fidelis Andria che si ritrova in zona play-off.

Photo Gianmarco Palladino

News dal Network

Promo