Calcio Andria, una settimana delicata: dall’esonero di Farina, al match di coppa con il Casarano fino al derby

[epvc_views]

Il primo passo di una settimana veramente complicata è stato fatto. L’esonero di Francesco Farina dopo la sconfitta contro il Gallipoli (3-2) ha scosso il mondo della Fidelis Andria in un momento in cui serve stare uniti per fronteggiare il match di Coppa Italia Serie D contro il Casarano e il delicatissimo derby contro il Barletta. Resta da delineare ancora quale sarà la nuova figura tecnica che guiderà nei prossimi impegni i biancazzurri. Tutto sembrerebbe portare a Pasquale de Candia, allenatore che dovrebbe affrontare fin da subito sfide molto delicate per l’ambiente. Allo stadio Giuseppe Capozza la Fidelis Andria verrà ospitata dal Casarano (calcio d’inizio alle 14.30 di mercoledì 15 novembre) in una partita da dentro o fuori.

La squadra di casa viene da ben undici risultati consecutivi tra campionato e coppa. Un momento di grande positività per i rossoblù che, soprattutto nelle ultime uscite, hanno messo in mostra un’ottima fase difensiva e un incisivo attacco. La partita per la Fidelis Andria si presenta complicata, ma non impossibile, soprattutto per una squadra in cerca di riscatto dopo la brutta sconfitta rimediata nell’ultimo turno di campionato contro il Gallipoli. Servirà tanta voglia di fare e di vincere, con lo stimolo in più del nuovo allenatore, che dovrà valutare anche in maniera rapida i punti di forza e i punti deboli della squadra. Ha avuto inizio una delle settimane più delicate della stagione della Fidelis Andria, uno di quei periodi che possono dire molto dell’intera stagione di una squadra.

Photo Sergio Porcelli

News dal Network

Promo