Criminalità rurale, nella Bat due episodi in tre giorni

304 Visite

Ancora criminalità rurale nella BAT, con i reati predatori che imperversano nelle campagne della sesta provincia pugliese e, negli ultimi casi, anche con danni alle pattuglie del territorio.

Due episodi nel giro di tre giorni tra Andria e Trani. Nella notte tra sabato e domenica, proprio nell’agro tranese, le guardie rurali del Consorzio di Vigilanza Campestre sono state aggredite con un lancio di pietre dai malviventi impegnati nel furto di olive. L’aggressione è avvenuta in contrada Santa Lucia, con la vettura che ha riportato danni al lunotto posteriore, fortunatamente senza conseguenze per gli operatori. Sul posto anche la Polizia di Stato a presidiare l’area e a ricostruire la dinamica.

Nelle campagne andriesi, invece, si è consumato l’ennesimo tentativo di furto nel pomeriggio di lunedì. Le Guardie Campestri hanno individuato tre responsabili di un altro furto di olive, colti in flagrante in contrada Rivera e fermati sul posto dalla stessa pattuglia. Due quintali restituiti al legittimo proprietario, mentre proseguono in queste ore i rilievi di competenza. Resta alta l’attenzione nelle campagne della BAT.

(fonte e foto: antennasud)

News dal Network

Promo