Calcio Andria, puntare in alto: un successo per aggrapparsi al treno delle grandi

297 Visite

Non è facile essere tra le big e non riuscire a dimostrarlo, questo è il riassunto delle cinque giornate della Fidelis Andria (escluso il successo in Coppa Italia Serie D). Va sottolineato come la squadra di Francesco Farina non sia riuscita a vincere neanche un big match, che poi consequenzialmente sono stati il preludio ad un calo, reso ancora più visibile dalla sconfitta contro il Fasano. I pareggi contro l’Angri e la Paganese hanno messo in mostra una squadra ferita, sofferente se attaccata e spesso supportata dalle sole giocate dei singoli (in particolare nell’ultimo turno). Al Degli Ulivi arriva il Santa Maria Cilento, un club che galleggia nella parte bassa della classifica, ma a soli due punti dalla Fidelis Andria. Il match non va, però, sottovalutato perché gli ospiti arrivano con la determinazione di fare risultato e di proseguire nel buon periodo di forma, coronato da tre vittorie consecutive e un pareggio (contro il Manfredonia per 1-1).

La squadra di Farina potrà fare affidamento sul pubblico che accorrerà allo stadio per supportarli. In occasione del match di domenica 5 novembre (calcio d’inizio alle 14.30), il comune ricorda che l’ordinanza sindacale n.451 del 26/10/2007 è sempre in vigore (divieto di mescita e somministrazione di qualsiasi bevanda in contenitori di vetro e/o plastica, ma solo in bicchieri di carta e/o plastica a partire da due ore prima e sino a cessata esigenza di ordine pubblico nelle vicinanze dello stadio Degli Ulivi). Inoltre si ricorda che dalle ore 12,00 e sino a cessata esigenza di O.P., la chiusura delle palestre, del giardinetto/parco giochi e dei venditori ambulanti e/o titolari di posteggi presenti nell’area di pre filtraggio dello stadio.

Photo Sergio Porcelli

News dal Network

Promo