Regione Puglia, patto con Microsoft srl e Università pugliesi

84 Visite

La Giunta regionale ha approvato la bozza di protocollo con le Università d’Apulia(Università degli Studi di Bari, Università degli del Salento, Università degli Studi di Foggia, Politecnico di Bari, Università Lum Giuseppe Degennaro) e Microsoft srl.

Intesa per mettere in opera attività didattiche, di formazione, sviluppo tecnologico e innovazioni riguardanti le diverse tematiche relative all’Intelligenza Artificiale(AI).

Microsoft ha rafforzato un programma denominato AI LAB con l’intento di promuovere l’evoluzione di un ecosistema formato da aziende professionisti e Università nel campo dell’Intelligenza Artificiale.

Tre le iniziative di AI LAB: AI FOR Universities per sviluppare una stretta collaborazione con Università italiane al fine di creare percorsi dedicati all’AI Generativa focalizzati all’applicazione pratica dei casi d’uso reale; AI FOR Companies per guidare la trasformazione delle imprese tramite l’adozione responsabile dell’AI su larga scala ; AI FOR Professional per fornire ai professionisti le competenze necessarie a utilizzare una tecnologia in rapida crescita.

Nella Strategia di specializzazione intelligente(Smart Puglia 2030) la Regione ha riconosciuto il ruolo centrale dell’AI sia quale settore di innovazione sia quale tecnologia abilitante trasversale in diverse filiere del rinnovamento.

Atenei e Microsoft svolgeranno collaborazioni reciproche nell’ambito  dell’integrazione della didattica curriculare mediante specifici seminari/laboratori dedicati all’AI con coinvolgimento di esperti della medesima Microsoft; mansioni di formazione extracurriculare inerenti “ processi di up-skilling e re-skilling”; collaborazione per studi e ricerche che possono concretizzarsi nell’attitudine di tesi di laurea, borse di studio, dottorati in ricerca; organizzazione di conferenze, dibattiti sul mondo dell’impresa territoriale “finalizzati alla creazione di un network di competenze e stimolare forme di collaborazione tra Grande impresa e piccole e medie imprese ed il mondo Accademico e della ricerca”.

Prevista la realizzazione di un “Hub di competenze e imprese” pugliese con protagonisti Microsoft e eventuali partner, compagini regionali della filiera ICT e le strutture Universitarie.

La Regione promuoverà direttamente o attraverso le sue società come Agenzia regionale per tecnologia e innovazione, Puglia Sviluppo spa, InnovaPuglia spa le suddette attività mediante raccolta di fabbisogni, facilitazione, promozione e misure di sostegno agli investimenti.

Durata della convenzione, tre anni a partire dalla data di stipula e potrà essere rinnovato alla scadenza previo accordo tra le Parti.

Nino Sangerardi

Promo