Calcio, Coppia Italia: il Molfetta liquida il Bisceglie –

[epvc_views]

 Una Molfetta Calcio mai doma e a tratti straripante, travolge il malcapitato Bisceglie per 3 a 1 e passa  meritatamente al III° turno di Coppa Italia di Eccellenza pugliese. Per l’occasione, mister Di Domenico, conferma tra i pali Chironi mentre lancia dal primo minuto il neo acquisto Piacente, in attacco invece spazio a bomber Lopez. Sparlotti pericolosi al 3’ minuto con Scanzano che servito da Taccogna, da buona posizione tira a lato. Ma incredibilmente, un minuto dopo, c’è la doccia fredda per i biancorossi, che subiscono il gol del biscegliese Kone. Sotto di una rete, la qualificazione per Vicedomini e compagni si fa più complicata, infatti per passare il turno la Molfetta Calcio, adesso è costretta a segnare almeno 3 reti. Primo tempo 

abbasta avaro di emozioni, tranne nella parte centrale quando al 28’ su cross di Rizzi, Lopez colpisce  debolmente di testa. Mentre al 32’, ancora Molfetta in avanti con Lavopa, autore di un gran tiro ma impreciso. Replica nerazzurra ancora con Kone, ma la conclusione dell’attaccante biscegliese, si spegne tra le mani di Chironi. Nella ripresa, scende in campo un altro Molfetta: al 3’ Scanzano per Lopez, gran velo dell’attaccante barese per l’accorrente Lavopa, che da buona posizione, spara alto. 

Un minuto dopo, il  meritato pareggio del Molfetta con Scanzano, che batte con un rasoterra il portiere ospite Zinfollino. Al 24’ il neo entrato Fucci del Bisceglie, uno degli ex dell’incontro, è autore di un brutto fallo su Lavopa e l’arbitro Specchia di Casarano, lo espelle giustamente. Bisceglie in 10 uomini ma che già in precedenza, riusciva a stento a contenere le folate biancorosse. Il gol è nell’aria e arriva puntualmente al 43’ con l’onnipresente Lavopa. Biancorossi in vantaggio e con 6’ minuti di recupero a disposizione per poterla ribaltare. Detto fatto: al primo minuto di extra-time è il difensore biancorosso Di Fulvio, che anticipa tutti e mette in rete. 

Apoteosi Molfetta Calcio dunque, che ribalta così le sorti dell’incontro e passa meritatamente il turno  contro una squadra ben attrezzata come il Bisceglie. Dunque vera e propria impresa per gli uomini di mister Di Domenico, che domenica sempre al Poli incontreranno l’Unione Calcio Bisceglie, seconda forza del campionato.

MOLFETTA CALCIO-BISCEGLIE 1913 3-1 

Molfetta Calcio: Chironi, Taccogna, Di Fulvio, Rizzi, Gelsi, Lopez, Scanzano (30′ st Panelli), Vicedomini [k],  Lavopa, Palumbo (20′ st Falciano, 48’ st Stellone ), Piacente (30′ st Pantovic). A disp. Lacirignola, Salvatore, Amoruso, Romio, Dargenio. All. Di Domenico Fabio. 

Bisceglie 1913: Zinfollino, Farucci, Marinelli (30′ st Morisco), Rodriguez, Sanchez [k], Mangialardi (7′ st  Fucci), Petitti, Monaco, Pignataro, Stefanini, Kone (18′ st Aprile). A disp. Conte, Barletta, Losapio, Napoli,  Bagnara, Gusmai. All. Di Meo Giuseppe. 

Arbitro: Specchia Matteo di Casarano. Assistenti: De Candia Nicola di Bari e Santo Fabio di Barletta. 

Reti: 4′ pt Kone, 4′ st Scanzano, 43’ st Lavopa, 46’ st Di Fulvio.

Note. Ammoniti: Piacente, Di Fulvio, Kone, Gelsi, Zinfollino, Lavopa e Pantovic. Espulso al 24′ st Fucci del Bisceglie e all’inizio del secondo tempo, Martino Traversa, allenatore in seconda della Molfetta Calcio. 

Recupero: 1′ pt – 6’ st.

News dal Network

Promo