LA LUDOPATIA

52 Visite

Un requisito della ludopatia è attribuire alla sperata vincita la risoluzione dei propri problemi economici, essa è infatti una perversa patologia , come l’ obesità, molto più frequente negli strati meno agiati della popolazione.

La massima espressione della ludopatia sono infanti le lotterie istantanee, quelle delle tabaccherie con fuori i disperati illusi dalle cosiddette ” quasi vincite” che ti danno sempre la sensazione di essere a un soffio della fortuna.Molto diversa è la situazione di calciatori che guadagnano cifre che noi guadagneremmo in trent’ anni di lavoro e che la fortuna ce l’ hanno già.

In quel caso più che di ludopatia parlerei di infantile ingordigia, di insoddisfazione opulenta, di cervello più bacato che malato.Ogni giustificazione mi sembra penoso esercizio retorico.

PINUCCIO TARANTINI


(foto: leggo.it)

Promo