Trani: sequestrati oltre 4 chili di cocaina. Un arresto

[epvc_views]

Nell’ambito dei servizi d’Istituto disposti dal Compartimento di Polizia Stradale di Bari, finalizzati ad infrenare l’increscioso fenomeno del traffico di sostanza stupefacenti, nei giorni scorsi, personale della Sezione Polstrada – Sottosezione Autostradale di Trani (BT), sull’autostrada A/14 nel tratto che ricade nel comune di Canosa di Puglia (BT), notava il conducente di un’autovettura monovolume di colore blu, percorrere la carreggiata in maniera distratta tanto da creare pericolo per gli utenti della strada.

Al momento del controllo il conducente, un romano di anni 48, conosciuto alle Forze dell’Ordine, mostrava segni di insofferenza ed agitazione tanto da far insospettire gli operatori, motivi per i quali si decideva di approfondire le verifiche a bordo del mezzo.

Dopo laboriose ricerche, all’interno di un vano ricavato tra le lamiere del parafango posteriore, si rinvenivano n.4 (quattro) involucri rettangolari ricoperti di cellophane contenenti sostanza stupefacente accertato essere del tipo COCAINA per un peso complessivo di 4.370,00 grammi.

La sostanza una volta immessa sul mercato avrebbe fruttato all’organizzazione criminale una somma sicuramente superiore a 1.250.000 €.

Il conducente, al termine delle formalità di rito veniva arrestato ed associato presso la Casa Circondariale di Trani, a disposizione della procedente A.G. Procura della Repubblica c/o il Tribunale di Trani. 

L’autovettura condotta dal soggetto e la somma di euro 500 presenti all’interno del veicolo, sono stati sottoposti a sequestro in attesa di determinazioni della competente A.G.

Il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari. Va altresì precisato che la posizione della persona arrestata, è al momento al vaglio dell’Autorità Giudiziaria Ordinaria. La stessa, pertanto, non può essere considerata colpevole sino alla eventuale pronuncia di una sentenza di condanna definitiva.

News dal Network

Promo