Volo salvavita per l’Aeronautica militare: 66enne trasportato d’urgenza da Perugia a Bari con un Falcon 50

119 Visite

Sono stati due i voli salva-vita praticati ieri dall’Aeronautica militare in Puglia.

Il primo ha riguardato il bambino di 18 mesi di Trinitapoli, con problemi cardiaci, per il quale è stato necessario un trasporto d’urgenza dall’ospedale Dimiccoli di Barletta al Bambin Gesù di Taormina. A richiederlo è stata la Prefettura di Bari: l’Aeronautica ha operato il trasferimento con un elicottero HH139 appartenente al 15° Stormo di Cervia.

L’aeromobile, in pronto intervento presso l’84° Centro SAR (Search and Rescue) di Gioia del Colle, è decollato per favorire in tempi rapidi il trasporto del bambino.

Il secondo volo urgente, richiesto dalla Prefettura di Perugia, è stato invece effettuato nella tarda serata di ieri a favore di uomo di 66 anni in imminente pericolo di vita.

L’uomo necessitava di essere trasferito dall’ospedale del capoluogo Umbro al Policlinico di Bari. Pertanto un velivolo Falcon 50 è stato attivato dalla Sala situazione di vertice dell’Aeronautica militare che ha immediatamente interessato il 31° Stormo di Ciampino, uno dei reparti che svolge il servizio di prontezza operativa per questo genere di missioni. (foto Gazzetta)

News dal Network

Promo