Consorzi di bonifica, Mazzotta: “Grande mobilitazione del territorio, annullare le cartelle”

[epvc_views]

Nota del presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Paride Mazzotta:

«Con grande piacere, nella consapevolezza dell’importanza della questione, ho partecipato alla riunione di sindaci e amministratori locali salentini contro la gestione dei Consorzi di bonifica. A seguito dell’incontro di grande rilevanza per un territorio a forte vocazione agricola come il nostro, ho ritenuto di recepire le istanze contenute nel documento sottoscritto e inviato al Ministro delle Politiche Agricole, al presidente della Regione e ad altri rappresentanti istituzionali. Innanzitutto, si chiede l’immediata revoca delle cartelle pazze: richieste di pagamento inviate dai consorzi agli agricoltori a fronte di servizi non erogati o comunque quasi inesistenti. Ma non solo: si chiede il ripristino degli organi collegiali e la copertura dei disavanzi dei consorzi con fondi regionali. Ancora: la proposta di un incontro in prefettura con il presidente della Regione e l’assessore regionale all’agricoltura. Infine, ma non per ultimo, nel documento si propone al legislatore un dietrofront sulla riforma che istituisce il Consorzio Centro-Sud Puglia, non idoneo a risolvere i problemi. Sono richieste legittime e ragionevoli per salvare un settore ormai abbandonato dalla Regione e penalizzato da una serie di decisioni sbagliate. Oggi, però, con questa grande mobilitazione di amministratori del territorio, si può aprire una nuova fase per il rilancio di un settore identitario per la Puglia. Di tutto questo ne parleremo in Commissione agricoltura durante l’audizione che ho richiesto e che sarà l’occasione per un confronto istituzionale che rimetta il mondo agricolo al centro dell’agenda di lavoro».

News dal Network

Promo