Puglia: c’è una nuova misura che punta a favorire l’attivazione al lavoro delle persone a rischio esclusione sociale e lavorativa

166 Visite

La nuova misura punta a favorire l’attivazione al lavoro delle persone a rischio esclusione sociale e lavorativa

Segnaliamo che nella Gazzetta Ufficiale del 25 agosto 2023, n. 198 è stato pubblicato il decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali dell’8 agosto 2023 riguardante il “Supporto per la formazione e il lavoro”, misura entrata in vigore lo scorso 1° settembre. Il decreto, adottato ai sensi dell’art. 4, comma 7, del decreto-legge 4 maggio 2023, n. 48, stabilisce le modalità di attuazione del Supporto per la formazione e il lavoro, la nuova misura di attivazione al lavoro finalizzata a favorire l’attivazione nel mondo del lavoro delle persone a rischio di esclusione sociale e lavorativa mediante la partecipazione a misure di politica attiva del lavoro: progetti di formazione, di qualificazione e riqualificazione professionale, di orientamento, di accompagnamento al lavoro, Servizio civile universale e PUC – progetti utili alla collettività.
La partecipazione da parte del beneficiario a queste attività determina l’accesso a un beneficio economico, quale indennità di partecipazione alle misure di attivazione lavorativa, pari a un importo mensile di 350 euro. Tale importo è erogato, mediante bonifico mensile da parte dell’INPS, per tutta la durata della misura, entro un limite massimo di 12 mensilità. Per maggiori informazioni sulla misura è possibile consultare il sito del MLPS

News dal Network

Promo